fbpx

Guai per Trump, spunta audio su pagamento modella playboy

Print Friendly, PDF & Email

Il Presidente pronto a colpire tutti i prodotti ‘made in china’

Spunta, secondo quanto riporta il New York Times, un audio di Trump su un pagamento a una ex modella di Playboy, registrato in segreto dall’ex legale del tycoon, Cohen, che avrebbe anche altre registrazioni segrete. Il presidente intanto si e’ detto pronto a imporre dazi su tutti i prodotti esportati negli Usa da Pechino, per un valore di oltre 500 miliardi di dollari. ‘Non lo faccio per ragioni politiche – ha detto in un’intervista alla Cnbc – ma perche’ e’ la cosa giusta per il nostro Paese. Per troppo tempo siamo stati raggirati dalla Cina’.

E’ esterrefatto il presidente Donald Trump per l’audio registrato dei suoi colloqui con l’ex legale Michaeal Cohen. “Non posso credere Michael mi abbia fatto questo” avrebbe detto Trump dopo aver letto la trascrizione della registrazione a sua insaputa, due mesi prima delle elezioni presidenziali, del colloquio sui soldi per far tacere l’ex modella di Playboy che sostiene di aver avuto una relazione con il miliardario, Karen McDougal. Lo rivela la Cnn dopo che New York Time ha segnalato l’esistenza di questo audio che e’ tra il materiale sequestrato dall’Fbi durante le perquisizioni nell’ufficio, nell’abitazione e nella camera d’albergo di Cohen, ora indagato penalmente per questioni legate ai suoi affari. Rudy Giuliani, l’ex sindaco di New York entrato nel team di legali del presidente, ha confermato che Trump non sapeva della registrazioni. “Il pagamento alla fine non e’ stato fatto”, ha spiegato Giuliani al New York Times precisando che l’audio dura meno di due minuti. “Niente – ha aggiunto – suggerisce che lui ne fosse precedentemente al corrente”.

 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/21/guai-per-trump-spunta-audio-su-pagamento-modella-playboy
Twitter