fbpx

“Dimettiti”, Di Maio contro deputato velista

Il parlamentare Andrea Mura “dovrebbe già” essersi dimesso. Così il vicepremier Luigi Di Maio ha risposto, a margine dell’assemblea delle Alleanze delle cooperative, a chi gli chiedeva se Mura dovrebbe dimettersi.

Il deputato M5S in Parlamento ha il record di mancate presenze ma lui non ci sta a farsi bollare come assenteista. In un’intervista a ‘La Nuova Sardegna’ ha sostenuto che “l’attività politica non si svolge solo in Parlamento”, spiegando di aver messo subito in chiaro il suo punto di vista. “Io l’ho detto fin dall’inizio – ha rimarcato – anche in campagna elettorale, che il mio ruolo, più che quello di parlamentare, sarebbe stato quello di testimonial a difesa degli oceani. D’altronde ci sono un sacco di parlamentari che vanno alla Camera e passano il loro tempo a farsi i selfie in aula. Io no, ho altro da fare”.

“Le sue dichiarazioni non sono solo inaccettabili ma – ha detto Di Maio – bisogna considerare anche che i parlamentari sono privilegiati, fanno un lavoro da privilegiati e hanno uno stipendio da privilegiati: sono i primi che devono stare chiusi lì dentro a lavorare sui provvedimenti” per migliorare la vita dei cittadini. Dunque, “quelle considerazioni unite al livello di assenze dovrebbero indurlo a dimettersi” ha concluso. 

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/25/dimettiti-di-maio-contro-deputato-velista
Twitter