fbpx

Inferno incendi ad Atene: morti e feriti

Almeno 50 persone potrebbero essere decedute in seguito agli incendi che infuriano nei pressi di Atene: lo scrive la Bbc online, che cita la Croce Rossa. Ma secondo l’emittente greca Skai sono 54. Secondo la stessa Croce Rossa 26 corpi sono stati trovati nel giardino di una villa nel villaggio di Mati. Prima di questa scoperta il bilancio fornito dal portavoce governativo Dimitris Tzanakopoulos era di 24 vittime. La Grecia ha dichiarato lo stato d’emergenza e chiesto anche l’intervento dell’Ue. Decine di case sono gia’ state distrutte dalle fiamme, mentre tanti cittadini e turisti si sono riversati sulle spiagge per venire soccorsi via mare. Le grandi arterie autostradali sono state chiuse per il fumo che impedisce la visibilita’. Sarebbero tre i fronti di fuoco che avvolgono la capitale della Grecia in zone residenziali e della costa dove sono numerosi i turisti in fuga.
Sono almeno 54 le vittime dei devastanti incendi che interessano in queste ore la zona a nordest di Atene: lo riporta l’emittente greca Skai sul proprio sito, che cita – tra gli altri – un membro della Croce Rossa, Bill Andriopoulos. Il bilancio ufficiale e’ ancora di 24 vittime, scrive Skai sul proprio sito, ma secondo Andriopoulos 26 corpi sono stati trovati nella regione della Costa d’Argento, tra alcune case a 30 metri dalla spiaggia. La notizia, prosegue l’emittente, e’ stata confermata dal sindaco di Pikermi-Rafina, Evangelos Bournos, secondo il quale gli incendi hanno distrutto finora almeno 1.000 abitazioni nella zona. Almeno altre quattro persone risultano disperse. Si teme che alcuni, per fuggire alle fiamme, si siano tuffati in mare e siano morti annegati.
Vittime degli incendi che devastano l’attica sono state trovate abbracciate l’una all’altra sulla spiaggia di Argyri a Mati, nei pressi di Ateens, dove si contano 24 dei 50 morti dei roghi. Lo ha riferito il presidente della Croce Rossa greca, Nikos Economopoulos, secondo quanto scrive ‘GreekReporter’. I corpi abbracciati, tra i quali quelli di bambini, giacevano a una trentina di metri dal mare, nelle vicinanze di un ristorante molto frequentato della spiaggia di Argyri. Nello stesso punto sono state trovate decina di automobili carbonizzate.
Sono in arrivo in Grecia soccorsi da Cipro e dalla Spagna dopo la richiesta di aiuto lanciata dal governo di Alexis Tsipras all’Ue per far fronte ai devastanti incendi in Attica. Lo annuncia su Twitter il commissario europeo agli aiuti umanitari, Christos Stylianides, precisando che si tratta di una squadra di 64 pompieri e paramedici, due camion dei vigili del fuoco e due Canadair.

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/25/inferno-incendi-ad-atene-morti-e-feriti
Twitter