fbpx

Fontana e Salvini anche contro i bambini

Print Friendly, PDF & Email

“Difenderemo in ogni sede immaginabile il diritto del bambino di avere una mamma ed un papà”. Questo ha detto Matteo Salvini a supporto delle ultime dichiarazioni del ministro Fontana. Ma che cosa significa? Pochi, pochissimi, e figuratevi se tra questi pochissimi possono esserci Fontana e Salvini, pochissimi si rendono conto che una frase del genere non ha senso alcuno.

Ha senso parlare di un diritto qualora questo ha la possibilità d’essere soddisfatto, se questa possibilità non esiste, non si può parlare di diritto. I bambini delle coppie eterosessuali hanno il diritto a crescere con una mamma e un papà, semplicemente perché sono concepiti da una coppia eterosessuale. I bambini concepiti da coppie omosessuali grazie alla fecondazione eterologa o grazie alla gestazione per altri, non hanno la possibilità di crescere con genitori di sesso diverso.

L’alternativa a crescere con due mamme o due papà, è non farli nascere. Ma dico, perché non li lasciate in pace i bambini delle coppie omosessuali, signori ministri

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/26/fontana-e-salvini-anche-contro-i-bambini
Twitter