fbpx

Scontro in Scozia, morti due italiani

Una donna e un bimbo tra le 5 vittime a bordo minibus di turisti
Ci sono una donna e un bambino di 4 anni italiani fra i 5 morti dell’incidente avvenuto la notte scorsa in Scozia fra un minibus e un fuoristrada, scontratisi in un frontale.

Secondo fonti di polizia locale, a bordo del minibus Fiat viaggiavano sei persone, tutti connazionali: due coppie italiane, una delle quali con due figli piccoli. A perdere la vita, a quanto risulta dai primi accertamenti non ancora ufficializzati, sono stati uno dei due bimbi e la donna della coppia che viaggiava da sola. Degli altri occupanti del van, tutti feriti e tutti ricoverati in ospedale, due, entrambi adulti, appaiono in condizioni gravi.

Al momento non è stata diffusa l’identità delle persone coinvolte. Mentre si sa che gli altri tre morti, britannici, erano sul secondo veicolo, un suv. La polizia sta indagando sulle cause del tragico incidente, che ha ridotto i due mezzi in parte in ammassi di lamiere. Il console italiano a Edimburgo, Carlo Perrotta, è da parte sua in contatto costante con le autorità investigative e sanitarie fin dalla notte. E il console onorario ad Aberdeen si è recato nell’ospedale in cui sono stati ricoverati i connazionali, assistiti fra l’altro anche da un medico italiano che lavora nella città scozzese.

Print Friendly, PDF & Email

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/07/31/scontro-in-scozia-morti-due-italiani
Twitter