fbpx

 Suicida lo ‘Zombie Boy’ Rick Genest

Print Friendly, PDF & Email

Addio a Rick Genest, modello fra i più tatuati del mondo, conosciuto con il nome d’arte di Zombie Boy. Genest, spiega il sito di gossip TMZ che cita la radio canadese iHeartRadio, si sarebbe suicidato nel suo appartamento di Montreal. L’artista canadese, 32 anni, aveva raggiunto la notorietà grazie alla sua pagina Facebook, ma la fama internazionale era arrivata nel 2011 grazie a Lady Gaga, che lo aveva lanciato nel video del brano ‘Born This Way’, in cui la cantante compare tatuata allo stesso modo. E, con il successo, erano arrivati anche importanti ingaggi: Zombie Boy era infatti stato scelto come testimonial per Vichy, Thierry Mugler e l’Oreal, oltre ad apparire sulle copertine di magazine come GQ e Vanity Fair.

Famoso per il numero dei suoi tatuaggi – che rappresentano l’apparato scheletrico e muscolare, rendendolo simile a un cadavere – il modello era entrato anche nel Guinness World Record per il maggior numero al mondo di tatuaggi di insetti, ben 176, e per quello di ossa umane, 139 in tutto.

L’ADDIO DI GAGA – “Il suicidio dell’amico Rick Genest, Zombie Boy è devastante. Dobbiamo lavorare di più per cambiare la cultura, portare la salute mentale in primo piano e cancellare lo stigma di cui non possiamo parlare. Se stai soffrendo, chiama oggi un amico o la famiglia. Dobbiamo salvarci l’un l’altro”. Questo il messaggio lanciato su Twitter da Lady Gaga, che ha voluto salutare così il modello scomparso. La cantante, che da tempo si occupa di prevenzione del suicidio, ha poi twittato altri messaggi sul tema, allegando alcune foto di scena che la ritraggono insieme al modello.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/08/05/suicida-lo-zombie-boy-rick-genest
Twitter