fbpx

Addio a Cesare De Michelis, presidente Marsilio Editori

Print Friendly, PDF & Email

Studioso raffinato, aveva 75 anni. Lancio’ tamaro e mazzantini

Addio a Cesare De Michelis, presidente della casa editrice veneziana Marsilio. Era in vacanza a Cortina d’Ampezzo ed avrebbe compiuto 75 anni il 19 agosto. Fratello dell’ex ministro socialista, Gianni, ha lanciato autori come Susanna Tamaro e Margaret Mazzantini. Studioso raffinato, appassionato di cinema, aveva una biblioteca sterminata, oltre centomila volumi.

E’ morto nella “sua” Cortina Cesare De Michelis, Presidente di Marsilio Editori. Il responsabile di Una Montagna di Libri, festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo, Francesco Chiamulera, unitamente a tutta l’organizzazione del Festival, lo ricorda con grande affetto e profonda commozione: “La natura sobria di Cesare De Michelis rifiutava ogni retorica, dunque il miglior modo per onorare questo grande italiano del Novecento, questa intelligenza laica, questo amico, e’ leggerlo – sottolinea -. Leggere i suoi giudizi acutissimi sulla letteratura, sulla politica, sulla storia delle idee, leggere le sue lezioni trascritte, il suoi libri sul Ventesimo secolo ‘moderno antimoderno’, come l’aveva definito, leggere della sua diffidenza e del suo scetticismo sulle cose umane, leggere i libri che attraverso l’editore Marsilio ha pubblicato in decenni di storia intellettuale dell’Italia. Leggere come ha fatto lui stesso, per tutta una vita, con disincanto e passione insieme”. A Cesare De Michelis “Una Montagna di Libri deve l’attenzione partecipe e solidale che aveva dato a questo Festival, fin dalla sua nascita, tra il 2009 e il 2010, e poi come protagonista di molti incontri, in questi anni (l’ultimo l’estate scorsa)”.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/08/12/addio-a-cesare-de-michelis-presidente-marsilio-editori
Twitter