fbpx

Ponte. La colpa e’ di autostrade. Conte visita i feriti

Print Friendly, PDF & Email

La societa’, ‘verifiche trimestrali con societa’ leader’. tria: ora grande piano investimenti, le risorse ci sono in bilancio sono stati stanziati 150 miliardi in 15 anni. conte visita i feriti, ‘il mio giorno piu’ lungo’ Mattarella: adesso serve un esame severo sulle cause.

I vicepremier Di Maio e Salvini e il ministro Toninelli puntano il dito su Societa’ Autostrade per il crollo del ponte Morandi a Genova. ‘I responsabili hanno un nome e un cognome e sono Autostrade per l’Italia – afferma Di Maio – Deve fare la manutenzione e non l’ha fatta. Prima di tutto si dimettano i vertici’. E minaccia di ritirare la concessione e di ‘far pagare multe fino a 150 milioni di euro’ aggiungendo che ‘Autostrade e’ stata coperta da governi precedenti, ma e’ la prima volta che in Italia c’e’ un governo che non ha preso soldi dai Benetton e non abbiamo intenzione di fare da palo a questa gente’. Stessa linea anche per Toninelli e Salvini. La societa’ si difende e spiega che il viadotto ‘era monitorato con cadenza trimestrale secondo le prescrizioni di legge e con verifiche aggiuntive’ effettuate con il sussidio di ‘societa’ ed istituti leader al mondo’. Negli ultimi 5 anni gli investimenti su sicurezza e manutenzione ‘hanno superato 1 miliardo l’anno’.

La tragedia di Genova ‘conferma l’assoluta necessita’ di un grande piano di investimenti pubblici in infrastrutture’. Lo dice il ministro dell’Economia Giovanni Tria spiegando che il governo e’ gia’ al lavoro su un progetto ‘che parta dallo sblocco degli investimenti e degli interventi di manutenzione che hanno gia’ finanziamenti a disposizione’. Tria in una nota ricorda come ‘gli investimenti in infrastrutture sono una priorita’ del governo per i quali non ci saranno vincoli di bilancio’. Nel bilancio dello Stato sono stanziati a questo fine 150 miliardi, gia’ scontati nel deficit. Di questi, 118 miliardi sono considerabili immediatamente attivabili.

Il premier Giuseppe Conte ha fatto visita questa mattina ad alcuni dei feriti del crollo del ponte Morandi, ricoverati all’ospedale San Martino di Genova. Poi ha incontrato il personale del 118 e ha partecipato ad un vertice in Prefettura. ‘E’ stato il giorno piu’ lungo e difficile da presidente del Consiglio’, aveva scritto nella notte su Facebook, parlando di una ‘grave ferita per tutta l’Italia. Ieri il presidente della Repubblica Mattarella aveva sollecitato sollecita ‘un esame severo sulle cause’ perche’ ‘nessuna autorita’ potra’ sottrarsi a un esercizio di piena responsabilita”. Polemiche politiche e accuse reciproche fra i partiti su crollo e no alla Gronda. —

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/08/15/ponte-la-colpa-e-di-autostrade-conte-visita-i-feriti
Twitter