Sport

Ciak si gira. Il nuovo Bari da oggi inizia il lavoro

Giornata barese, oggi, quella del Presidente Aurelio De Laurentiis nella quale, prima di concedersi alle prelibatezze culinarie locali, incontrerà il Sindaco Decaro per spiegare alla città, analiticamente, quale sarà il progetto “Bari” attraverso una conferenza stampa che si terrà oggi pomeriggio alle ore 16,15 presso la sala stampa dello stadio San Nicola. In mattinata farà un sopralluogo nello stesso stadio per verificare la condizione del terreno di gioco e quello di allenamento, le strutture, la palestra, gli uffici che andranno ad occupare gli impiegati e i nuovi dirigenti, e successivamente visiterà anche il Della Vittoria per capire se ci sono i requisiti per giocare.

Giornata barese, oggi, quella del Presidente Aurelio De Laurentiis nella quale, prima di concedersi alle prelibatezze culinarie locali, incontrerà il Sindaco Decaro per spiegare alla città, analiticamente, quale sarà il progetto “Bari” attraverso una conferenza stampa. In mattinata farà un sopralluogo al San Nicola per verificare la condizione del terreno di gioco e quello di allenamento, le strutture, la palestra, gli uffici che andranno ad occupare gli impiegati e i nuovi dirigenti, e successivamente visiterà anche il Della Vittoria per capire se ci sono i requisiti per giocare.

Finalmente svelerà ufficialmente l’organigramma societario e tecnico. A presiedere la società sarà il figlio, Luigi De Laurentiis, mentre Matteo Scala sarà il Direttore Generale, Filippo Galli sarà il coordinatore del settore giovanile andato disperso dopo la tempesta che ha colpito il Bari due mesi fa, mentre in panchina siederà Giovanni Cornacchini il cui curriculum lo abbiamo descritto ieri.

Alcuni volti conosciuti andranno a coprire altri ruoli societari come quello di Antonello Ippedico che coprirà il ruolo di Segretario, quello di Gianni Picaro quello di Team Manager e quello di due magazzinieri del Bari precedente.

E in mattinata si saprà se ci saranno altre figure professionali del Napoli: si dà per scontato che Cristiano Giuntoli, DS degli azzurri napoletani, curerà alcuni dettagli del Bari, mentre occorre capire bene quale sarà il ruolo di Giuseppe Pompilio che, insieme a Scala, hanno fatto gli onori di casa alla squadra arrivata al Park Hotel Mancini di Roma, squadra composta per lo più da under della classe 1998-2000, tutti provenienti dalla Primavera del Napoli, del Torino, dell’Atalanta e della Roma. A costoro si è aggiunto Lorenzo Pellacani – a detta di tutti un talento – un esterno sinistro classe 2000 cresciuto nella Lazio e successivamente trasferitosi nelle giovanili del Bologna, quindi saranno presenti i difensori Luca Coccioli e Giuseppe Mattera, i cosiddetti “anziani” che apporteranno esperienza.

Si fa complicato, invece, il trasferimento di Gianluca Gaetano, talento napoletano che De Laurentiis vorrebbe che vestisse il biancorosso ma Ancelotti non intende privarsene.

Da oggi, dunque, ciak si gira. Cornacchini effettuerà la prima seduta di allenamento sul terreno dell’hotel rigorosamente a porte chiuse (lo stesso sarà per gli altri giorni), atteggiamento, questo, che denota una marcata professionalità nella gestione del lavoro.

Massimo Longo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE