fbpx

Bari – Domani si saprà in che girone militerà

Print Friendly, PDF & Email

Ci siamo. Terminata la bufera che ha investito la squadra di calcio del capoluogo pugliese un paio di mesi fa, grazie all’avvento di Aurelio De Laurentiis e della sua Filmauro piovuta dal cielo come una manna (grazie anche al Sindaco Decaro), si ritorna a parlare di calcio giocato a cominciare dal ritiro romano per finire alla composizione dei gironi della serie D entro cui verrà iscritto il Bari.

Domani, infatti, alle ore 14, nascerà la nuova serie D, mentre nel prossimo week end verrà sfornato il calendario e, a tal proposito, il nuovo Bari non si sa ancora in quale girone finirà, se nel girone H, ovvero quello delle pugliesi, lucane e campane dove le trasferte appaiono, come suol dirsi, dietro l’angolo con un notevole risparmio di soldi ma, nello stesso tempo, strategicamente scomode a causa della pericolosità e della conseguente mancanza di ordine pubblico che si verrebbe a creare nei vari campi sportivi dove si recherebbero non meno di un migliaio di tifosi baresi i quali, a contatto con i tifosi casalinghi spesso e volentieri forieri di rapporti ad alta tensione coi baresi e senza un settore ospiti, potrebbe provocare scintille ad alta tensione, se nel girone F, vale a dire quello delle abruzzesi, marchigiane e molisane, insomma quello della dorsale adriatica dove le distanze sarebbero appena più grandi rispetto al girone F ma se ne guadagnerebbe in ordine pubblico, o nel girone G, di cui si parla da diverso tempo, ovvero nel girone del Lazio e della Sardegna con trasferte più lunghe ed onerose.

E mentre il match col Bitonto valevole per il primo turno di Coppa Italia è slittato ancora una volta dal 2 di settembre a data da destinarsi a causa del ritardato subentro del nuovo Bari nello Stadio San Nicola che avverrà non prima del cinque settembre, lasso di tempo entro cui l’ex presidente Giancaspro dovrà provvedere al ritiro di tutti i suoi effetti personali di sua proprietà, verosimilmente accadrà che il primo turno di campionato verrà spostato più in là o, al limite, giocando la prima in trasferta così da ultimare tutte quelle operazioni necessarie per iniziare il torneo nel modo più giusto possibile, come ad esempio il lancio della campagna abbonamenti e del marketing.

Ieri, nel frattempo, nel laboratorio romano del Park Hotel Mancini, è arrivato il centrocampista Mirko Bortoletti del ’98 che ha vinto il campionario di serie D con la Vis Pesaro.

Mentre continua l’interessamento per D’Ignazio e per Acunzo, si registra l’arrivo anche del forte esterno Luigi Liguori che ha giocato col Cosenza e con la Fidelis Andria, un giocatore di cui si dice un gran bene.

Si attende sempre la risposta di Brienza e da Di Cesare mentre non hanno convinto Cisse’ e Pellicani che oggi lasceranno il ritiro romano.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/08/29/bari-domani-si-sapra-in-che-girone-militera
Twitter