fbpx

Un super Bari ricomincia da Capurso

Print Friendly, PDF & Email

Finalmente a casa. Da oggi il Bari appena confezionato, ma anche incompleto qua e là, farà capolino in città per riprendere gli allenamenti interrotti a Roma in occasione del ritiro al Park Hotel Mancini. Impraticabile, come scritto più volte, il terreno dell’antistadio e quello del San Nicola, la squadra proseguirà agli ordini di Cornacchini gli allenamenti sul terreno del Capurso. Per ciò che concerne, invece, i locali del San Nicola, sin da oggi, i “colletti bianchi” di De Laurentiis, potranno prenderne possesso nonostante le varie giacenze di Giancaspro che, nonostante sia stato sollecitato più volte a sgomberarle, di fatto, ha lasciato ancora tutto lì. Esse, dunque, forzatamente verranno accatastate all’interno del San Nicola da qualche parte.

I nomi nuovi che, all’attualità, circolano riguardano Francesco Bolzoni dallo Spezia e Roberto Floriano dal Foggia i quali si sono svincolati dalle proprie squadre e stanno valutando la possibilità di accordarsi col Bari.

Vicinissima, invece, le trattative con Demiro Pozzebon e Samuele Neglia, mentre oggi si attende il ritorno di Ciccio Brienza. Ancora complicata la trattativa che vorrebbe riportare a Bari Valerio Di Cesare che è ormai fuori dal progetto Parma.

Si lavora, intanto sugli “under” il vero ed unico diktat della categoria e di complicata realizzazione per via delle rigide regole, ma la società sta provvedendo ad eseguirle con criterio: Cornacchini potrà contare su Marfella, D’Ignazio, Aloisi, Piovanello ed altri che sicuramente arriveranno o sono già arrivati sotto lo status di giocatori in prova. Tra gli “over” invece, si farà affidamento oltre che a Brienza anche su Mattera, Cacioli, Feola, Hamlili e Bollino oltre che a Bolzoni e Floriano che appaiono vicinissimi al Bari. Da segnalare, inoltre, che domani alle ore 14 saranno diramati i calendari della serie D.

Mentre è ancora in forse l’eterna gara di Coppa Italia col Bitonto che è ormai diventata una soap opera. La gara prevista per il 9 di settembre alle ore 15, probabilmente verrà ulteriormente posticipata a causa del delicato terreno di gioco del San Nicola ancora in convalescenza e curato dalla famiglia De Grecis così da poterlo ultimare per il 23, giorno dell’inizio di campionato. Pertanto la società sta valutando se posticipare ancora la gara o di giocarla su qualche altro campo di provincia, ma di sicuro il Bari non rinuncerà a giocarla. 

Nel frattempo un altro petalo di teflon del San Nicola è volato via dopo la tromba d’aria di domenica pomeriggio.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/09/04/un-super-bari-ricomincia-da-capurso
Twitter