fbpx

L’ultima vittoria di guerra (r.) E’ durata poco

Print Friendly, PDF & Email

Vaccini, autocertificazione prorogata. Nas nelle scuole

Presidi: ‘E’ una fase in cui serve certezza, il termine del 10 marzo 2019 per mettersi in regola è eccessivo’

http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2018/09/06/vaccini-spunta-un-emendamento-che-proroga-lautocertificazione_9a7c3d58-5475-4659-a94d-e7ee173b2f6c.html

Caos vaccini. Dopo l’annuncio di un emendamento della maggioranza per confermare l’obbligo che i bambini siano immunizzati con 10 vaccinazioni per poter frequentare materne e nidi, ne arriva anche uno dei relatori sui vaccini al decreto milleproroghe, presentato nelle Commisisoni Bilancio e affari costituzionali, che proroga per l’anno scolastico che sta per cominciare, 2018-19, la validità dell’autocertificazione.

Vince l’oscurantismo contro la scienza ? Alcune domande sul tema, le avevo poste qualche giorno fa a Silvio Garattini http://www.corrierenazionale.net/2018/09/04/garattini-presidi-cultura-e-scienza-vaccinic/ audito con tutti i VIP, Fans dei vaccini, dalla Commissione Affari Sociali della Camera , che avevano dato una lezione di scienza agli onorevoli…. raccolta dal Presidente della Repubblica, che aveva chiesto ai cittadini dubitabondi di avere fiducia nella scienza e di vaccinare i pargoli scientificamente.

I dubitanbondi genitori a parte le statistiche di RaiTre Toscana che parla di poche decine di renitenti alla vaccinazine obbligatoria del pargoletto, secondo le indagini dei NAS inviati dal Ministro Grillo a verificare la correttezza dell’autocertificazione, sarebbero diverse decine di migliaia come è facile riscontrare tenendo conto che solo nel casentinese aretino ci sono scuole che rischiavano non aprire in quanto i genitori non avevano grande intenzione di vaccinare i figlioletti http://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/non-vacciniamo-i-bambini-protesta-dei-genitori-e-una-scuola-rischia-di-chiudere-1.3238257 , mentre a Pesaro nel silenzio assordante della RAI e di quello che fu la Sinistra, quarantamila persone manifestarono contro il decreto Guerra Lorenzin http://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/cronaca/no-vaccini-obbligatori-1.3257602

In queste ore la reazione delle famiglie non si è fatta attendere e un fiume di proteste ha inondato il web, consigliando i Legislatori Pentastellati a riaprire la proroga delle autocertificazioni, che sarebbe saggio trasmutare in una moratoria della legge Guerra Lorenzin, fino alla nuova legge che è in gestazione nelle Camere.

Si eviterebbe così di mettere in imbarazzo le famiglie, i dirigenti scolastici , le ASL e i NAS , che a proposito di Falso in atto pubblico commesso da privato, per le autocertificazioni addomesticate, potrebbero dirigere gli sforzi sulla CUPOLA VACCINI VETERINARIA che non dorme sonni tranquilli http://m.espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/14/news/la-cupola-dei-vaccini-1.17324, in particolare il vecchio collega di Raniero Guerra che saggiamente si è autosospeso per evitare l’arresto per rischio di reiterazione dei reati per cui é indagato http://m.espresso.repubblica.it/attualita/2014/07/16/news/vaccini-si-sospende-il-dirigente-1.173393 .

A proposito di lotta alla corruzione, caro Ministro Bonafede, in questo caso non c’è bisogno di DASPO, di infiltrati, ecc. È tutto alla luce del sole e il Falso in atto pubblico non è commesso da privato, ma da un Pubblico Ufficiale e dai suoi Sherpa che a vario titolo sono anche’essi Pubblici Ufficiali. E’ il caso delle dichiarazioni FALSE rese dal Ministro della Salute in carica a quel tempo 2014 2015, On. Beatrice Lorenzin a Porta a Porta e a Piazza Pulita https://youtu.be/gsasde-xf9o

Reiterate nella sostanza fino ad oggi con le dichiarazioni dell’On Beatrice Lorenzin a RAINEWS24, con il concorso del dr Raniero Guerra, a quel tempo direttore generale del Dipartimento del Ministero della Salute e Consigliere della Fondazione GSK e altri da identificare, come da denuncia presentata dal Dr Raffaele Cavaliere presso la Procura della Repubblica di Civitavecchia e dell’esposto presentato dalla Signora Rina Spignoli presso la Procura della Repubblica di Arezzo.

Sulla parte scientifica a parte la lettera articolo a Silvio Garattini dal quale attendo risposta http://www.corrierenazionale.net/2018/09/04/garattini-presidi-cultura-e-scienza-vaccinic/ ho ritrovato una vecchia mail indirizzata alla Senatrice a vita , la scienziata Elena Cattaneo, che sembra scritta per molti aspetti stamane e che vi ripropongo in chiusura di queste inquiete riflessioni, nel momento in cui il nostro Paese vive un periodo di grande confusione di crisi delle Istituzioni Tecniche Scientifiche la cui credibilità per qualche motivo è scivolata in basso, troppo in basso, trascinando le Istituzione Legislative e di governo come già accaduto tristemente l’estate scorsa con la controversa approvazione del decreto legge Guerra Lorenzin di cui per sintesi riporto un titolo ANSA

Vaccini: Sibilia (M5s), ‘Trattamento sanitario obbligatorio alla Lorenzin per follia’. Ministro querela

Il deputato su Facebook: “Decreto senza senso, fesseria che cancelleremo

oltre ad una nota della stampa francese sulla battaglia dei senatori per difendere i bambini italiani https://blogs.mediapart.fr/bernard-sudan/blog/150717/quand-les-senateurs-italiens-defendent-la-population-contre-12-vaccins-obligatoires

Gentile Senatore prof. Elena Cattaneo

ho letto con grande interesse il suo articolo odierno su Repubblica sui vaccini e la unità della Comunità Scientifica.

Condivido le sue preoccupazione sulla gestione disarticolata della Legge Guerra Lorenzin sui Vaccini che rischia di indebolire ‘obiettivo di Immunità di Gregge. Le vorrei chiedere in proposito che ne pensa della COMUNITA’ EUROPEA DOVE 15 PAESI NON HANNO NESSUN OBBLIGO VACCINALE. COME FACCIAMO A PROTEGGERE LA COSIDDETTA IMMUNITA’ DI GREGGE ITALICA (SI VEDA GRAFICO ALLEGATO).

In merito all’emergenza infettiva nel Paese i dati epidemiologici ufficiali non pare confermino l’allarmismo che di solito si fonda su qualche caso come il bambino di Monza di sette anni su cui ha scritto qualcosa di chiaro Gugliemo Pepe sul suo blog di Repubblica e che le riporto per le opportune riflessioni http://pepe.blogautore.repubblica.it/2017/06/24/criminalizzata-una-famiglia-per-far-vincere-un-decreto/?refresh_ce .

Sulla crescita della mortalità per morbillo di rilevante ci sono solo le dichiarazioni del ministro lorenzin in questi anni a Porta a Porta e sulla Sette a Piazza Pulita dove allarmata riferiva che a Londra Inghilterra tra 2013 e 2014 ci sarebbero stati circa 470 morti per morbillo che per il vero non risultano dai dati del ministero della salute britannico https://youtu.be/gsasde-xf9o

Potrebbe chiedere al Ministro Lorenzin o al suo direttore generale Guerra Raniero, protagonista primo del decreto che tra una fiducia e l’altra è stato convertito in legge, da dove ha preso i dati su quei 470 morti inglesi per morbillo nel 2013/14?

Le madri italiane stanno reagendo e a Firenze il 13 giugno hanno buttato per terra i grembiuli dei loro figli. manifestazioni di massa si sono svolte nella penisola e oggi la voce dei padri e delle madri dei bambini che guerra e lorenzin vorrebbero sottoporre a un ricchissimo (per gsk e c. https://m.youtube.com/watch?v=mxuhfeuygfi.) tso di massa.

Lei scrive che pochi medici (due Miedico e Gava) hanno meritato di essere radiati per aver messo in dubbio la validità e la sicurezza. Altre centinaia hanno firmato un documento critico a cui mi associo. Volete radiarci tutti? Tra coloro che nutrono dubbi c’è Luc Montagnier http://www.affaritaliani.it/cronache/vaccini-il-nobel-montagnier-e-disinformato-lettera-aperta-a-burioni-480475.html

Lo proponiamo per un IG Nobel o per revocargli il Nobel…Che suggerisce ?

Crediamo che insistendo sulla via del TSO contro bambini e genitori si apre un conflitto sociale che fa poco onore a questo Governo che non vuole prendere atto della rivolta sociale e istituzionale in atto contro una vaccinazione obbligatoria che fa impallidire quella dell’Epatiter B di De Lorenzo e Poggiolini.

Le Procure sono state allertate in molte sedi e a Roma gia’ da tempo si occupa della cupola vaccina veterinaria http://m.espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/14/news/la-cupola-dei-vaccini-1.173240 e se esiste l’obbligatorieta’ dell’azione penale (vero dr Pignatone che esiste? ), si occupera’ necessariamente della cupola non veterinaria , di procurati allarmi di Lorenzin, conflitti di interessi di Guerra, ecc.ecc. Che dovrebbero meditare sull’esempio del segretario generale del Ministero che si è autosospeso per evitare le manette (d’oro per i miliardari e assistenti) per rischio di reiterazione di reatihttp://m.espresso.repubblica.it/attualita/2014/07/16/news/vaccini-si-sospende-il-dirigente-1.173393

La ringrazio per l’attenzione

dr Vincenzo Valenzi

coordinatore del comitato scientifico “vaccini si ma con giudizio”

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/09/08/lultima-vittoria-di-guerra-r-e-durata-poco
Twitter