Cronaca

 “Venite a cena”, Calenda invita Gentiloni, Renzi e Minniti

Carlo Calenda e Matteo Renzi (Fotogramma)

“Hai ragione Giuliano. Questo è un invito formale. Vediamoci @PaoloGentiloni @matteorenzi #minniti. Per essere operativi e per limiti miei di movimento: martedì da me a cena. Invito pubblico per renderlo più incisivo ma risposta privata va benissimo”. Lo scrive su Twitter Carlo Calenda.

L’ex ministro per lo Sviluppo economico risponde così a un tweet dello scrittore Giuliano da Empoli che aveva scritto che “la storia non sarà clemente con i quattro leader del Pd, Renzi, Gentiloni, Calenda, Minniti che condividono la stessa linea politica se per ragioni egoistiche non riusciranno a sedersi intorno a un tavolo per impedire la deriva del Pd verso l’irrilevanza e la sottomissione al M5s”.

Sull’invito Matteo Renzi ha spiegato ai suoi di avere grande stima per i tre commensali, evidenziando come essi abbiano assunto importanti responsabilità nel Paese proprio su sua proposta. Massima disponibilità, dunque, fa sapere, a condizione che sia chiaro che non c’è nessun accordo possibile coi Cinque stelle e con la Lega. Ma un’opposizione durissima come quella di chi ha fatto ostruzionismo alla Camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE