fbpx

Bari – L’entusiasmo di taglia a fette

Print Friendly, PDF & Email

Un’esplosione di entusiasmo, inimmaginabile fino ad un mese fa quando la depressione e la rabbia han fatto capolino nei tifosi del Bari. Vibrazioni del cuore e dell’anima adesso la fanno da padrone considerato il soddisfacente risultato di domenica a Messina, l’avvento della famiglia De Laurentiis che garantisce solidità economica, e il conseguente numero di abbonati riscontrato fino a ieri sera, tutti ingredienti coi quali i tifosi han fatto accendere la miccia dell’entusiasmo. Ad ieri sera, in 24 ore, le tessere staccate sono state 1.500. Un entusiasmo che si taglia a fette, insomma.

Le fidelity card, requisito fondamentale per acquistare gli abbonamenti, sono state acquistate da circa 3.600 persone, un centinaio dei quali risiede in altre città italiane, addirittura qualcuno finanche all’estero, dunque i prevedibili abbonamenti saranno il doppio, una cifra decisamente record ed inaspettata fino al debutto a Messina, senza dimenticare quei tifosi che sin da oggi e fino a sabato prossimo, si accingeranno ad abbonarsi: si corre il piacevole rischio di toccare i 5.000 abbonati e poi, chissà, l’appetito vien mangiando così da proseguire ad oltranza la possibilità di acquistare l’abbonamento.

Contemporaneamente è partita la vendita dei biglietti per la partita contro la Sancataldese che prevede la curva nord, unica curva aperta, ad Euro 11,50, la tribuna est a 13,50 euro, la ovest 19,00, la tribuna d’onore 24,00, mentre il settore ospiti 11,50, a tutti da aggiungere da 0,50 ad un euro di prevendita.

Si prevede, dunque, tra abbonati e tifosi dotati di biglietto che domenica contro la Sancataldese il pubblico sfiori i 10 mila spettatori, un numero davvero incredibile per la serie D che dimostra ancora una volta di cosa son capaci i tifosi baresi. Insomma le premesse per creare un nuovo, inedito, entusiasmo ci sono tutte anche grazie alla qualità della rosa che permette di sognare quantunque si militi in serie D.

La squadra, intanto, ha ripreso gli allenamenti presso il terreno del Capurso in attesa di entrare in possesso dei terreno del San Nicola e del suo antistadio, mentre il presidente Luigi De Laurentiis da lunedì scorso è a Bari per verificare i primi interventi di adeguamento del San Nicola, atteso che l’impianto era praticamente fermo da maggio scorso e, dunque, un minimo di manutenzione andava e va fatta creando nuovi spazi all’interno, qualche accorgimento in più e, perché no, una passata di pittura qua e là.

In fibrillazione anche i giocatori del Bari che nella loro vita si sono solo sognarti di calpestare l’erbetta del San Nicola – Cornacchini incluso – i quali non vedono l’ora che arrivi domenica. Intanto tutti quanti i ragazzi della rosa sono disponibili, Brienza incluso, anche se quest’ultimo dovrà attender ancora due turni per poterlo vedere in campo.

Massimo Longo

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/09/19/bari-lentusiasmo-di-taglia-a-fette
Twitter