fbpx

L’autunno caldo della scienza

Print Friendly, PDF & Email

Stasera a Graz in Austria, comincia la tre giorni sulla tradizione medica indiana yogica e ayurvedica che, nel cosiddetto Gran Mondo scientifico dominante in Occidente, continuano a considerare alla stregua di esoterismo vario emalevolmente pseudoscienze certificate e sanzionate appunto dalla cosiddetta scienza ufficiale
Un destino simile toccó qualche secolo fa ad un Pisano impenitente e poco obbediente alle leggi scientifiche del tempo a fronte delle quali dopo vari tentennamenti fu costretto ad abiurare
http://www.corrierepl.it/2018/09/23/discovery-of-galileos-long-lost-letter-shows/

Qualcosa di simile accadde una trentina di anni fa con un malfamato esperimento che aveva il torto di mostrare reazioni immunomediate prodotte da soluzioni acquose senza presenza di principi attivi, la cosiddetta Memoria dell’acqua, che tristemente si osserva nei celiaci alle prese con la memoria del glutine che resta impregnata sulle pentole dopo tutti i superlavaggi del caso

https://www.scienzaeconoscenza.it/blog/scienza_e_fisica_quantistica/basi-scientifiche-memoria-dell-acqua-scienziato-benveniste

Ma come scrisse Maddox nell’editorial reservation all’articolo di Benveniste su Nature, i fenomeni osservati nell’esperimento erano fuori dalle leggi …della fisica…

QUALCOSA È CAMBIATO è oggi i santuari dellOrtodossia Accademica sono stati violati da infedeli come gli ultimi Nobel inglesi e francesi su cui i cecchini sono autorizzati a sparare ad alzo zero dalle varie postazioni di tiro

La credibilità di questi santuari ê in crisi e viene malamente difesa con richieste di fiducia https://youtu.be/cSP8UnUMDwk in Baroncini come Robertino Burioni minacciato dalle mamme inferocite, che lo cercano per sculacciarlo e tentare di educarlo ad un minimo di civiltà tra un’area desomarizzata e l’altra,
Benchè i grandi giornali con l’aria che tira non vedono le decine di migliaia di mamme che non abboccano alla favola della scienza di Guerra e Lorenzin.
che non ha neanche un lieto fine come la storia di poggiolini e de Lorenzo ci ricorda https://youtu.be/gSasDe-Xf9o

Anche per questo.poco si capisce il dislocamento di forze di polizia sulle famiglie
https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/video/no-vax-1.4200133

che tentano di difendere i loro figli dai vari conti Dracula di Guerra
http://www.dottnet.it/articolo/25500/vaccini-55-700-controlli-dai-nas-55-autocertificazioni-false/?tag=10616681289&tkg=1&cnt=1

E si continua ad essere distratti sui vari ciclopici attentati alle Leggi dello Stato compiuti da infedeli servitori
http://www.corrierenazionale.net/2018/09/04/garattini-presidi-cultura-e-scienza-vaccinic/
impegnati in banchetti miliardari mentre gli italiani precipitano in rovina sotto i ponti di Morandi.

Ho letto di qualcuno che ha tirato fuori il Bombarolo di De Andrè https://g.co/kgs/gqD8Gm invitandoli a reagire contro il Palazzo
Viene da ricordare a questo rivoluzionario in poltrona televisiva che già qualcuno ricordò ai giovani, che era venuta l’ora del fucile e di li a poco apparvero le brigate Rosse che portarono poco di buono al Belpaese.

Vorrei ricordare inoltre che quei giovani, che costui invoca, sono già entrati nel Palazzo e lo hanno conquistato come la Bastiglia e il Palazzo d’inverno e adesso debbono asservirlo ai diritti del popolo e non solo a quello dei vari guerra Benetton e agnellini vari.

Ha ragione in questo senso Francesco Rutelli https://roma.corriere.it/notizie/politica/18_settembre_22/rutelli-non-sono-arrivati-barbari-ma-governo-favorisca-concordia-m5s-lega-1edc5aa2-bea0-11e8-b1b9-790a44cac897_amp.html

quando mette in guardia i suoi vecchi compagni di cordata dalla sindrome del cupio dissolvi che porta a fare dell’Italia il Titanic del Mediterraneo.

Il mondo politico faccia la sua parte e guardi con maggiore distacco alle pretese di strapotere della cosiddetta scienza desomarizzata organica ai vari guerra glaxati.
Ad ognuno il suo. Poi per la Scienza si ritorni alla libertà chiesta da Galilei.
La santa inquisizione non esiste più o ha cambiato sede…?

Comunque Nobel a parte da Graz a Delhi,
Da Kiev alla Crimea, da Parigi a Cambridge, la scienza libera procede,come ci ricorda la vicenda del Pisano, Inarrestabile
http://www.uniglobus.it/eventi.html

Vincenzo Valenzi

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/09/25/lautunno-caldo-della-scienza
Twitter