fbpx

Se Cetto la qualunque ritorna al Senato

Print Friendly, PDF & Email

http://www.scoopnest.com/it/user/fattoquotidiano/1045678270426099712-faraone-in-senato-cetto-di-maio-la-qualunque-e-interviene-la-russa-e-un-insulto-bagarre-dai-banchi-del-pd

FIRENZE – Pare che il grande Albanese colpisca ancora con la sua arguta e tragicomica parodia italiana che spesso viene superata dalla realtà. https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2258283690852670&id=100000131826854

Il dramma del giovane Faraone siculo è la non abolizione del TSO VACCINICO DI GUERRA https://youtu.be/gSasDe-Xf9o di cui purtroppo non ci siamo accorti http://www.ladislao.net/?p=5194#more-5194 tra un passo avanti e tre indietro del Ministro Grillo http://www.renovatio21.com/lautocertificazione-e-unidiozia-intervista-al-dottor-paolo-bellavite/ e la ricorrente e strumentale riproposizione del dramma morbillico immemori del can can del bambino di 7 anni morto a Monza di presunto morbillo http://pepe.blogautore.repubblica.it/2017/06/24/criminalizzata-una-famiglia-per-far-vincere-un-decreto/, con giornate televisive e prime pagine sui giornali giusto per creare panico nelle famiglie e con l’assalto di guerra al parlamento, per far approvare il decreto Lorenzin per difendere i bambini immuno depressi da infezioni, spargendole nel contempo senza timore alcuno, a larghe mani, con il vaccino pertosse http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2013/12/02/Vaccino-pertosse-puo-spargere-infezione_9714114.html , con quello della Polio http://sadefenza.blogspot.com/2017/09/lonu-ammette-la-poliomelite-in-siria-e.html (c’è una mia coetanea che fece il vaccino della polio a 5 anni ed è finita in carrozzella dove eroicamente resiste e a cui il Ministero farebbe bene a riconoscere il danno e risarcirla nonostante siano prescritti i termini per la causa di risarcimento ) ecc.

Come accade anche in ambito veterinario dove la CUPOLA VACCINI http://m.espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/14/news/la-cupola-dei-vaccini-1.173240    ha messo in crisi un fiorente settore zootecnico http://m.espresso.repubblica.it/attualita/2014/07/16/news/vaccini-si-sospende-il-dirigente-1.173393  con il Segretario Generale del Ministero Salute che si è autosospeso

Ma i compagni e gli amici democratici e associati istruiti alla grande Scuola della Scienza Desomarizzata, e sensibili al fascino indiscreto della borghesia glaxata socialmente utile, scendono in campo per difendere Robertino Burioni minacciato dalle mamme neobrigatiste che lo vogliono sculacciare ferocemente, e vanno a testa bassa all’attacco di Di Maio Cetto La Qualunque, che avrebbe abolito l’obbligo vaccini, che tanto è costato al Giglio Magico e a tutti gli altri, che sono stati costretti a lavorare giorno e notte, prima che chiudesse la Camera per ferie, con tanto di minacce di tutti a casa, qualora l’urgente decreto di guerra non fosse stato convertito in legge.

Oggi che a casa o quanto meno fuori da Palazzo Chigi, ci sono andati davvero, non si risparmiano gli sforzi per difendere questa opera primaria di prevenzione della salute pubblica e di difesa dei bambini immunodepressi, dei posti di lavoro nel senese ,che sono stati garantiti dalla legge Lorenzin e dei bisogni degli eredi di Glaxo e Poggiolini oltre che del Conte Dracula ovviamente, che come per gli atlantici di Autostrade festeggiano a Ferragosto e non solo, i dividendi miliardari, assicurati da governi pronti a tutto, anche a far fuori milanesi su tremonti, pur di alzare qualche miliarduccio agli amici, con cui festeggiare e comprare qualche giornale, tv e la simpatia di amici fedeli, mentre gli altri sono invitati a farsi gli affari propri (anche detti altrimenti con meno fair play come recitava Razzi da Crozza) .

Così si arruolano corazzate televisive e di stampa e navigli meno pesanti https://www.nextquotidiano.it/giulia-grillo-immunodepressi-morbillo/ che attaccano su ogni lato i gialloverdi colpevoli di dubitare della scienza desomarizzata non democratica http://www.adnkronos.com/salute/2018/09/11/ira-burioni-togliere-potesta-genitoriale-vax_42dYyWpuseHKnfYrT00GlM_amp.html?__twitter_impression=true e che vogliono nazionalizzare le infrastrutture strategiche, abbandonate a se stesse tra un Ponte Morandi e una Piazzola devespasianizzata, e rivedere politiche sanitarie di guerra , che svuotano da anni tra una emergenza aviaria e una N!HI, tra un carbonchio e un morbillo, le casse pubbliche, riempiendo i magazzini di scorte non usate, mentre poi si arriva al massimo del godimento con il TSO dei dieci vaccini e relative multe, NAS, per piegare i cretini somari ubriachi al volante, che resistono agli appetiti dei conti dracula e dei vari Poggiolini DeLorenzo e Guerri glaxati, impegnati in grandi operazioni di mercato protetto, monopolistico a spese di pantalone, sotto l’occhio tra benevolo, comprensivo e distratto, di troppi che, invece di applicare le leggi e difendere la Salute Pubblica, alzano le spalle, si fanno gli affari propri in senso razzico, e fanno gli struzzi mettendo la testa nella sabbia sperando che nessuno li veda impegnati in tanto dovere..

Ma come commentavo con amici, con il Ponte Morandi, qualcosa è cambiato e si combatte con determinazione da più parti, la lazzaronagine imprenditoriale efficiente, nella sua negligenza e indolenza alla vita e ai diritti degli italiani che sono stati assassinati il 14 agosto a Genova, e che vengono bistrattati e derubati ogni giorno portandoli al fallimento e alla disperazione, lungo le autostrade e nel Belpaese, trattati come polli da spennare e pescetti da pescare, con un sistema di Autovelox che punta più che alla sicurezza stradale, a rimpinguare le casse pubblico-private dei gestori affamati di euri alla stregua di tossicidipendenti a caccia di stupefacenti .

Ci vogliamo fare gli affari nostri, che come si scopre sempre di più ogni giorno, sono gli affari del nostro Stato Italiano, che siamo chiamati a ripianare dei debiti e degli intrighi ai danni dello Stato che poi se non si è ancora capito LO STATO SIAMO NOI .

L’Italia reale delle famiglie continua a reagire nel silenzio assordante della cosiddetta libera stampa e libera televisione

https://www.facebook.com/1099931313/posts/10213185557289082/ .

Mentre l’Italia è sotto attacco degli speculatori finanziari vari e avariati, delle lobby europee che vorrebbero finire di comprarsela a saldo, può essere utile riflettere sul dettaglio che si fa gran dire male di un aiuto alle famiglie disagiate che è di routine in ogni Nazione seria europea, mentre come al solito si è comprensivi con i grandi finanzieri delle banche italiche che hanno fatto un buco di 20 miliardi che pantalone è chiamato a ricoprire.

Così mentre la festa del ferragosto é finita, tra un intrigo e l’altro, si cerca di buttare a mare il Governo eletto con il rischio reale che a mare ci finisca il BelPaese come ha segnalato Francesco Rutelli in una recente intervista al Corriere della Sera  https://roma.corriere.it/notizie/politica/18_settembre_22/rutelli-non-sono-arrivati-barbari-ma-governo-favorisca-concordia-m5s-lega-1edc5aa2-bea0-11e8-b1b9-790a44cac897.shtml  .

Sarà forse bene che, ciò che resta della sinistra democratica, guardi meglio a ciò che succede nella deriva borghesuccia del giglio magico che appare sempre piú tragico cettico, ricercando le sue radici popolari, come ha fatto Corbyn nell’Inghilterra, con un certo successo, come ricorda Macaluso in un suo articolo https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2153707171570289&id=1511161832491496

Vincenzo Valenzi

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/10/01/se-cetto-la-qualunque-ritorna-al-senato
Twitter