fbpx

Bari – Cornacchini sfoglia la margherita: Brienza o non Brienza?

Print Friendly, PDF & Email

Cornacchini sfoglia la margherita pensando a Ciccio Brienza: ci sarà domani a Barcellona Pozzo di Gotto o non ci sarà? Lo stesso allenatore di Fano brama dal desiderio di vederlo giocare per verificarne lo stato e, soprattutto, l’apporto che, considerata la sua età, può dare alla causa biancorossa, vale a dire se utilizzarlo part time o full time tenuto conto della sua apodittica tecnica e qualità. Ma affinché lo getti nella mischia sarà, di conseguenza, necessario modificare lo schema tattico passando dal 4-3-3 al 4-3-1-2 con Brienza nelle vesti di trequartista per le due punte Simeri e Neglia (o Floriano semmai dovesse recuperare), mentre gli altri reparti rimarrebbero immutati. Considerata la probabile assenza di Floriano che avrebbe potuto garantire velocità e dribbling, l’imprevedibilità e la rapidità della manovra di Brienza potrebbero dare sostanza alla squadra di Cornacchini che così potrebbe cerare nuove fonti di gioco sui centrali d’attacco attraverso i suoi famosi assist. Certo, sarà difficile che il tecnico lo utilizzi per novanta minuti anche perché sarebbe la sua prima gara ufficiale in campionato dopo la parentesi col Bitonto e, dunque, occorrerà gestire il suo apporto con criterio. Se così fosse ci sarebbe pronto Bollino che, tra l’altro, giocherebbe anche lui da trequartista così da prendere corpo l’idea del nuovo modulo su citato.

In ballottaggio una maglia da terzino sinistro tra D’Ignazio e Nannini, un’altra da centrale difensivo tra Mattera, Di Cesare e Cacioli, ed una terza tra Langella e Piovanello a centrocampo.

Partenza per la Sicilia nel pomeriggio dopo la consueta conferenza stampa del tecnico alle ore 11,30.

Massimo Longo

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/10/06/bari-cornacchini-sfoglia-la-margherita-brienza-o-non-brienza
Twitter