Economia e Finanza

GB pataccara, truffa miliardi all’Ue coi furbetti delle dogane

Truffa, ‘fraud’ in inglese, patacca, detta all’italiana.
-Londra non è ancora riuscita a recuperare e mettere a disposizione del budget comunitario l’equivalente di 2,7 miliardi di euro evasi alla propria dogana, attraverso fatture fittizie e dichiarazioni inesatte sul valore delle merce importate dalla Cina.

Di Remocontro 

Truffa, ‘fraud’ in inglese patacca detta all’italiana

GB pataccara. Tra Gran Bretagna e Unione europea, un addio sempre più problematico, con troppi conti (e nodi) in un colpo solo al pettine. A meno di una settimana dalla «umiliazione» di Salisburgo, Londra torna nel mirino di Bruxelles. La Commissione europea ha annunciato di aver inviato un secondo avvertimento al Regno Unito sul caso di una «truffa» a danno del bilancio Ue. Londra non è riuscita a recuperare e mettere a disposizione del budget comunitario l’equivalente di 2,7 miliardi di euro evasi alla propria dogana, attraverso fatture fittizie e dichiarazioni inesatte sul valore delle merce importate dalla Cina. Dogana ‘disattenta’ e importatori britannici troppo furbi. E adesso chi paga?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE