fbpx

Panorama italiano

Print Friendly, PDF & Email

A poche settimane dalla fine di questo 2018 che ci ha riservato tante “sorprese”, ci sembra opportuno fare il punto della situazione socio/economica nazionale prima dell’entrata in vigore dei provvedimenti che l’Asse Politica Di Maio/Salvini ha già varato, o varerà, prima della fine dell’inverno 2019.

Prima di tutto ci siamo contati. Al 31 dicembre del 2017, gli italiani residenti nel Bel Pese erano 60.483.973. In UE siamo al quarto posto come popolazione residente. Ci precedono la Germania, la Francia e il Regno Unito. Pur se al terzo posto come densità umana, siamo al primo, tra i Paesi UE, come disoccupati e giovani alla ricerca di una prima occupazione.

Passando ai numeri, che meglio evidenziano questo “primato” in negativo, scriviamo che i senza lavoro sono tre milioni. Compresi anche quelli che l’occupazione non l’hanno più. Il tenore di vita nazionale, per obiettività, è rimasto, in sostanza identico a quello del 2017, ma le tensioni politiche, dopo i risultati elettorali dello scorso marzo, sono aumentate e le polemiche anche tra i “vincitori” della campagna elettorale di primavera proprio non si contano e non sono, per nulla, marginali.

Questo è il quadro della Penisola al tramonto del 2018 che s’è presentato, da subito, un anno complesso che le elezioni politiche, con la nuova normativa in materia, non hanno, certamente, migliorato. Ora è difficile fare delle previsioni attendibili su come andrà a evolversi il 2019. Certo è che dovrebbe essere considerato come un anno di “transizione” e con nuove normative che potrebbero non dissolvere le perplessità con le quali si avvia alla conclusione il 2018. Con l’anno nuovo, ritorneremo, però, sul fronte dei Connazionali all’estero (più di tre milioni) che, almeno secondo il nostro modo di vedere, non possono essere esclusi dal panorama socio/politico italiano.

Giorgio Brignola

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/10/27/panorama-italiano
Twitter