fbpx

Sicurezza stradale: in arrivo nuovi progetti per gli studenti

Print Friendly, PDF & Email

Il deputato Scagliusi (M5S) invita gli Istituti scolastici pugliesi a prendere parte ai progetti di Edustrada.it, un’opportunità da cogliere per sensibilizzare bambini, ragazzi ed adulti al rispetto delle regole e all’educazione stradale

Educare i bambini alla sicurezza stradale, stimolando il loro senso di responsabilità individuale e le motivazioni interiori, coinvolgendo anche gli adulti di riferimento. È l’obiettivo del portale Edustrada.it dove, fino al 16 novembre, gli Istituti scolastici potranno accedere per consultare i progetti e scaricare tutta la documentazione disponibile per organizzare i percorsi formativi. I materiali didattici online prevedono, infatti, progetti di educazione stradale per tutti gli studenti, dalle elementari alle superiori.

“L’obiettivo è diffondere una cultura della sicurezza stradale in tutti i cicli scolastici, sollecitando la consapevolezza di norme, valori e comportamenti che possano favorire una costruttiva forma di convivenza – dichiara il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S della Commissione Trasporti della Camera – Attraverso questi progetti, già dalla scuola primaria, si insegna a bambini e ragazzi a conoscere l’ambiente che li circonda e le sue caratteristiche non solo attraverso la lettura di testi ideati per riflettere sul rispetto delle regole e sui diversi comportamenti da attuare – prosegue Scagliusi (M5S) – ma anche grazie alle uscite didattiche con l’eventuale presenza della Polizia locale”.

La piattaforma Edustrada è una iniziativa avviata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), la Polizia Stradale, il Dipartimento di psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, la Federazione Ciclistica Italiana, la Federazione Motociclistica Italiana, l’Automobile Club d’Italia e la Fondazione ANIA nell’ambito di un progetto di monitoraggio di tutte le attività di educazione stradale, sostenute dalle istituzioni pubbliche, con l’obiettivo di incoraggiare la partecipazione degli studenti ai progetti educativi attivi e di favorire la condivisione di contenuti didattici sulla sicurezza stradale.

“Mi auguro che sempre più Istituti scolastici colgano questa opportunità – conclude Emanuele Scagliusi (M5S) – Per lo svolgimento del progetto in classe, a cura dei docenti, le scuole potranno avvalersi di tutti i supporti didattici presenti sul sito www.edustrada.it e della collaborazione dei referenti dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia, rivolgendosi all’indirizzo e-mail educazionestradale.anai@gmail.com”.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/10/31/sicurezza-stradale-in-arrivo-nuovi-progetti-per-gli-studenti
Twitter