fbpx

A Oslo è partita l’operazione ‘Ambasciata plastic free’

Print Friendly, PDF & Email

Sarà presto il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ad inaugurare l’iniziativa ‘Ambasciata plastic free’ che a Oslo sta diventando una realtà. L’Ambasciatore d’Italia in Norvegia, Alberto Colella ha infatti già avviato la sensibilizzazione del personale per ridurre l’uso della plastica non indispensabile.  Il progetto è stato lanciato sui social e ha ricevuto un’ottima accoglienza. Dunque nei locali dell’Ambasciata si è già provveduto a sostituire le tazzine monouso per il caffè con tazze di porcellana. Caffè e tè vengono preparati con apparecchi che non usano capsule monouso. Le bottiglie di plastica, già poco usate in Norvegia, sono state bandite in Ambasciata in favore delle bottiglie riciclabili.

Il pranzo, secondo l’uso locale, viene portato da casa e consumato in Sede in appositi contenitori termici, l’uso di posate di plastica è in riduzione progressiva.

Il riciclaggio della plastica utilizzata e’ infine molto avanzato: la plastica viene raccolta in appositi contenitori di colore azzurro, e riciclata al 100% dalle autorità comunali. ”Siamo partiti da poco tempo con l’attuazione dell’iniziativa,- spiega l’Ambasciatore – e certamente occorrerà un po’ di lavoro per portarla a termine  ma c’è l’impegno di tutti”.  La presentazione dell’iniziativa al ministro dell’Ambiente Costa è prevista a Oslo ai primi di Gennaio. 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/04/a-oslo-e-partita-loperazione-ambasciata-plastic-free
Twitter