fbpx

La casa nel palermitano andava demolita, mai sospeso ordine

Print Friendly, PDF & Email

Costa, ‘serve una norma veloce per gli abbattimenti’

Era abusiva e andava demolita la casa nel Palermitano dove per l’esondazione di un corso d’acqua ingrossato dalla pioggia sono morte 9 persone, tra cui 2 bambini. Il Tar di Palermo non aveva mai sospeso l’ordine di demolizione. Domani in cattedrale i funerali.

Il premier Conte: ‘A Palermo tante, troppe vittime’. Il ministro Costa: serve una norma veloce per gli abbattimenti. La Bei e il ministero dell’Ambiente, secondo fonti, stanno lavorando sul finanziamento da 800 milioni per un grande piano di opere contro il dissesto idrogeologico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/05/la-casa-nel-palermitano-andava-demolita-mai-sospeso-ordine
Twitter