fbpx

Dissesto idrogeologico: Conte conferma, “900 milioni per il triennio”

Print Friendly, PDF & Email

Il prossimo consiglio dei ministri che si riunirà l’8 novembre “dichiarerà lo stato di emergenza per tutte le Regioni che lo hanno chiesto” Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al question time alla Camera. “Occorre ribadire al fine di garantire gli interventi programmatici per la lotta al dissesto idrogeologico che il disegno di legge di bilancio prevede già il finanziamento per interventi strutturali contro il dissesto idrogeologico.  In un fondo del ministero dell’Economia, come ho già anticipato, ci sono 900 milioni per il triennio”, ricorda Conte nel Question time alla Camera.
Il piano straordinario contro il dissesto idrogeologico sarà presentato dal governo entro la fine del mese e “costituirà l’occasione per la programmazione e il coordinamento dei progetti da mettere in cantiere per porre in sicurezza il territorio e contro dissesto idrogeologico”. Infine “Il governo non ha mai detto no al prestito della Banca europea degli investimenti” per finanziare interventi contro il dissesto idrogeologico: “l’interlocuzione è in corso – sottolinea Contee ci potrà tornare utile per eventuali progetti che saranno presentati dalle Regioni”.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/08/dissesto-idrogeologico-conte-conferma-900-milioni-per-il-triennio
Twitter