fbpx

L’onda dei gilet gialli invade la Francia

Print Friendly, PDF & Email

Tensione e lancio di lacrimogeni a Parigi per la protesta dei ‘gilet gialli’ contro l’aumento del prezzo dei carburanti. Alcuni manifestanti, riferisce Le Figaro, hanno cercato di avvicinarsi all’Eliseo ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine. Sono stati lanciati lacrimogeni mentre alcune persone hanno intonato la Marsigliese. Dai manifestanti anche grida contro il presidente Emmanuel Macron, invitato a dimettersi. I ‘gilet gialli’, che identificano i manifestanti, si articolano in circa 2000 posti di blocco, molti dei quali non autorizzati.Sono oltre 120.000 le persone scese sinora in piazza in tutta Francia. 
In Savoia, una donna che partecipava alle proteste è morta dopo essere stata investita da un’auto. Il veicolo, che ha tentato di forzare il blocco, era guidato da una signora che stava cercando di portare il figlio in ospedale. Assalita da un attacco di panico per i colpi degli attivisti contro la sua vettura bloccata, ha perso il controllo: in stato di choc, è stata fermata. Il blocco stradale a cui partecipava non era stato autorizzato dalle autorità. E’ quanto ha reso noto il ministro degli Interni francese, Christophe Castaner, il quale parla di 47 feriti in tutto il Paese di cui tre in modo grave secondo Le Figaro.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/17/londa-dei-gilet-gialli-invade-la-francia
Twitter