Economia e Finanza

Allarme Bankitalia. Con lo spread alto si rischia di vanificare gli effetti della manovra

Fuga capitali esteri da btp come in 2012. ‘Spread rischia di far salire il debito. In 2019 +5 miliardi’
‘Ingenti vendite di titoli di Stato italiani dagli investitori esteri’: e’ l’allarme lanciato da Bankitalia nel Rapporto sulla stabilita’ finanziaria, secondo il quale i disinvestimenti hanno ridotto di circa 3 punti nel secondo trimestre la quota degli esteri, al 24%, ‘la variazione negativa piu’ alta dal secondo trimestre 2012′, che e’ proseguita nel terzo trimestre ‘sebbene a un ritmo piu’ moderato’. il Rapporto sottolinea che l’aumento prolungato dello spread ‘aumenta il rischio che la dinamica del debito si collochi su una traiettoria crescente’. Negli ultimi 6 mesi, il caro-spread ha determinato ‘un’espansione della spesa per interessi di quasi 1,5 miliardi’ e ‘costerebbe oltre 5 miliardi nel 2019 e circa 9 nel 2020 se i tassi dovessero restare coerenti con le attuali aspettative dei mercati’.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE