fbpx

A Pechino si celebrano i 6 mila anni del vino italiano

Print Friendly, PDF & Email

La storia delle nostre migliori cantine e aziende vinicole per celebrare i 6 mila anni del vino italiano. Questo il focus della Settimana della cucina italiana a Pechino dove l’Ambasciata d’Italia ha voluto, con varie iniziative, celebrare la cultura ecologica del nostro Paese e la straordinaria capacita’ dei produttori italiani di coniugare tradizione e innovazione.

La Cina, infatti, e’ diventata il primo mercato al mondo per consumo di vino rosso (17,4 milioni di ettolitri l’anno a fronte dei 12,5 milioni negli USA) e negli ultimi dieci anni le vendite di questo prodotto si sono piu’ che triplicate. In particolare, le esportazioni italiane sono cresciute sensibilmente, registrando lo scorso anno un +29% e toccando il record storico di 130 milioni di euro in valore.

Dunque , nel corso della Settimana della Cucina Italiana, oltre a degustazioni e serate a tema, si è potuto apprezzare musica italiana eseguita da musicisti cinesi e competizioni ‘blind tasting’. Inoltre, durante l’annuale appuntamento ‘Tre bicchieri’  organizzato dal Gambero Rosso in collaborazione con l’ Ambasciata  e l’Agenzia ICE, è stata presentata la nuova guida “Vini d’Italia” nella versione in lingua cinese  e sono stati premiati i migliori ristoranti italiani di Pechino, che hanno ottenuto dal Gambero Rosso il prestigioso riconoscimento di rappresentanti della cucina del nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/11/26/a-pechino-si-celebrano-i-6-mila-anni-del-vino-italiano
Twitter