Immigrati

Monito di trump al messico, deve rimpatriare i migranti

 Monito di trump al messico, deve rimpatriare i migranti. ‘Facciano come vogliono, ma non entreranno mai negli usa’

Donald Trump lancia un monito al Messico: rispedisca a casa i migranti al confine con gli Usa. ‘Dovrebbero rimpatriare nei loro Paesi quei migranti che sventolano le bandiere – scrive su Twitter – molti dei quali sono spietati criminali. Lo facciano con gli aerei, con i bus o come vogliono, ma quelle persone non entreranno mai negli Stati Uniti’.

La tensione e’ altissima al valico di San Ysidro, al confine tra Messico e Stati Uniti: centinaia di migranti, arrivati a Tijuana con la carovana, hanno tentato di attraversare la recinzione che li separa da San Diego. Qualcuno ce l’ha fatta ma altri, almeno 42, sono stati arrestati. Il valico e’ rimasto chiuso per diverse ore e il presidente americano, Donald Trump, – impegnato negli ultimi appuntamenti elettorali di Midterm – ha minacciato di sigillare il confine con il Messico in modo permanente. “Il Messico dovrebbe riportare i migranti – molti dei quali sono criminali – nei loro Paesi d’origine. Usate aerei, bus, quello che volete ma loro non entreranno negli Usa”, ha assicurato il capo della Casa Bianca, minacciando di chiudere “il confine in modo permanente se sara’ necessario”. Trump e’ tornato a esortare il Congresso a “finanziare il muro” di divisione con il Messico, da sempre il suo cavallo di battaglia per bloccare i migranti che vogliono entrare illegalmente negli Usa. Intanto gli agenti di frontiera americana hanno arrestato 42 persone che erano riusciti a passare il confine. “Quarantadue persone hanno attraversato il confine e sono state arrestate. Per essere franchi, ci sono state numerose persone che in realta’ sono riuscite a passare il confine”, ha riferito alla Cnn il capo della polizia di frontiera Rodney Scott. Da parte sua, il governo messicano ha annunciato di aver espulso 98 migranti centramericani dopo l’assalto di ieri. “Sono state messe a disposizione dell’Istituto nazionale per la migrazione e sono stati espulsi”, ha spiegato in tv il commissario dell’autorita’, Gerardo Garci’a Benavente.

One Reply to “Monito di trump al messico, deve rimpatriare i migranti”

  1. daria ha detto:

    Ma che fascista, questo Trump. Invece di prendersi tutto il sud america, che sono solo mezzo miliardo di persone, vuole rimandare a casa quelle migliaia di honduregni che onestamente cercano di entrare di prepotenza in un altro paese. Ma che vergogna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE