fbpx

Sino in fondo

Print Friendly, PDF & Email

La situazione politica nazionale resta delicata. Non è detto, quindi, che l’Esecutivo Di Maio/Salvini possa riscattare, almeno in parte, il recesso del Paese.

 Lo spirito di rinnovamento, tanto auspicato, non si è ancora verificato. Il Centro/Destra ha solo temporanee logiche per coordinare sue strategie.  La crisi, che viene da lontano, avrà vita più lunga. Le stesse istituzioni sono scosse da contraddittorie prese di posizione. Per ora, sostenere la Legislatura ci sembra la soluzione più conveniente per il bene del Paese. Lo avevamo già scritto: non si può contare sulla teoria, quando nella pratica non è percorribile.

 Del resto, un Parlamento senza un Potere Esecutivo sarebbe come una sorgente alla quale, pur avendo una gran sete, nessuno potrebbe bere. L’instabilità, della quale si sentono gli effetti diretti, non ha migliorato i profili economici della Nazione e, questi ultimi si sentono, si vedono e sono deplorevoli. Le strategie dei grandi partiti non esistono più. Perché non ci sono più partiti “grandi”. Stessa considerazione è ribaltabile sulle figure di politici di quest’ultimo decennio. A parole sono tutti bravi. In pratica, neppure mediocri.

I progetti per il futuro, il nostro futuro, si sono frantumati con la mancanza d’inventiva e con l’impossibilità d’offrire scelte tangibili al “nuovo” che incalza.

 Il cambiamento partirà da chi, prima, aveva altro orizzonte da esplorare e altre mete da raggiungere. Se non altro, data l’impossibilità di nuove alleanze né da una parte, né dall’altra, l’attuale Governo, gioco forza, potrebbe essere il più coerente di questo decennio. Di un fatto, però, siamo certi: la politica italiana ha toccato il fondo. Senza scuse plausibili, un vuoto di potere non favorirà la ripresa che vediamo sempre più snaturata.

 L’Asse Di Maio/Salvini ha un programma di Governo, all’apparenza, originale. Vedremo se, nel concreto, i cambiamenti socio/economici saranno partoriti sino in fondo.

Giorgio Brignola

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/12/01/sino-in-fondo
Twitter