fbpx

I gilet gialli vanno all’attacco, ‘il governo si dimetta’

Print Friendly, PDF & Email

Portavoce: minacciati di morte, situazione sfuggita di mano

“A questo punto l’unica via d’uscita per calmare le acque e’ che il governo si dimetta”. Lo dice una delle portavoce dei gilet gialli, Jacline Mouraud, intervistata dall’ANSA a Parigi, dopo che gli esponenti dell’ala moderata del movimento hanno ricevuto decine di minacce di morte dopo la loro offerta al governo di aprire un negoziato. Moraud si dice “agghiacciata” dalle devastazioni di sabato a Parigi, ma sostiene che “il movimento iniziato pacificamente sta sfuggendo ad ogni logica e ragionevolezza. Oggi non so come riusciremo ad uscire da questo marasma”. E la situazione e’ tale da “non essere nemmeno piu’ sicura di poter confermare la riunione” prevista per domani (e non oggi come detto in un primo momento) con il premier francese, Edouard Philippe. 

 

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/12/03/i-gilet-gialli-vanno-allattacco-il-governo-si-dimetta
Twitter