Cronaca

Tragedia in discoteca: 6 morti e oltre 100 feriti

12 feriti gravi, schiacciati per sfuggire a gas urticante

Tragedia nell’anconetano, a Corinaldo, dove durante un concerto all’interno della discoteca La Lanterna Azzurra, del rapper Sfera Ebbasta, il fuggi fuggi a causa di una sostanza urticante diffusa all’interno, ha provocato il panico tra i giovanissimi presenti. Il bilancio al momento e’ di cinque minorenni e una madre che aveva accompagnato la figlia morti travolti dalla calca e oltre 100 feriti. Al momento ci sono 12 codici rossi, 45 codici verdi e 9 codici gialli. I nomi delle vittime resi noti dal vicepremier Di Maio con un post su Facebook: “Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia e mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia. E’ assurdo morire cosi’. Come governo faremo massima chiarezza sulla dinamica della vicenda. Un abbraccio e un pensiero alle famiglie”. L’ipotesi investigativa e’ che il numero dei presenti fosse superiore a quello consentito. Il ministro dell’Interno Salvini, primo ad esprimere il suo cordoglio per le vittime, ha spiegato: ‘Mi sembra che la capienza fosse inferiore alle 900 persone, anche una unita’ in piu’ e’ stata un errore che ha complicato tutto. Io mi tengo in contatto costante’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE