fbpx

Moscovici, sul deficit italiano ancora non ci siamo

Print Friendly, PDF & Email

 ‘Ok sforamento francia, ma limitato’. Tria a bruxelles

Doccia gelata da parte del commissario europeo Pierre Moscovici su Roma, dopo il faccia a faccia di ieri fra Juncker e il premier Conte che ha offerto di tagliare il deficit dal 2,4 al 2.04%. Per Moscovici l’Italia dovrebbe compiere ulteriori sforzi per il Bilancio 2019 e quello di ieri “e’ un passo nella giusta direzione, ma ancora non ci siamo, ci sono ancora dei passi da fare, forse da entrambe le parti”. La Francia invece puo’ sforare il 3%, ma la violazione dev’essere la “piu’ limitata possibile” e “temporanea”. Oggi il ministro dell’economia Giovanni Tria sara’ a Bruxelles per proseguire il negoziato sulla manovra con la Ue. Dopo gli annunci di ieri la Borsa di Milano ha aperto a +1,3%, migliore in Europa, e lo spread ha segnato un calo a 266 punti, ai minimi da settembre. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/12/13/moscovici-sul-deficit-italiano-ancora-non-ci-siamo
Twitter