fbpx

Facebook, ancora una falla. Accesso a foto private di 6,8 milioni di utenti

Print Friendly, PDF & Email

Facebook ha rivelato che un’importante falla nel software potrebbe aver consentito alle applicazioni di terze parti di accedere alle foto di 6,8 milioni di utenti, comprese le immagini che le persone hanno iniziato a caricare sul sito ma non hanno diffuso pubblicamente. La falla, che si e’ verificata in un periodo di 12 giorni a settembre, ha aumentato le preoccupazioni per la privacy di Facebook dopo gli episodi verificatisi all’inizio dell’anno in cui non ha salvaguardato i dati personali dei propri utenti, scrive il “New York Times”.

A causa del bug, circa 1.500 app hanno potuto accedere a “un insieme di foto piu’ ampio del solito”, ha spiegato Facebook in un post sul blog. In generale, Facebook consente alle app di sviluppatori di terze parti di accedere alle foto condivise sulla timeline di un utente. Ma il bug potrebbe aver permesso agli sviluppatori di accedere alle foto sul Marketplace, un hub di Facebook usato dagli utenti per comprare e vendere beni, e a quelle pubblicate in Stories, dove si possono condividere brevi aggiornamenti di foto o video che appaiono per 24 ore.

“Siamo spiacenti per cio’ che e’ successo”, ha detto Facebook nel suo post sul blog. “All’inizio della prossima settimana distribuiremo strumenti per sviluppatori di app che consentiranno loro di determinare quali persone che utilizzano la loro app potrebbero essere rimaste vittime di questo bug. Lavoreremo con loro per eliminare le foto dagli utenti coinvolti”.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2018/12/16/facebook-ancora-una-falla-accesso-a-foto-private-di-68-milioni-di-utenti
Twitter