Puglia

Giornate Demartiniane tra Sabap Brindisi Lecce e Taranto e Grottaglie

UNA ANTROPOLOGIA DELLA CONOSCENZA

Evelyn Zappibulso

Beni cultutali e scuola un dialogo per comprendere il territorio. Il prossimo 19 dicembre si darà  il via alle Giornate Demartiniane  con un successivo prosieguo scientifico didattico a gennaio.

Una manifestazione che vede insieme il Mibac – Sabap Le e il Liceo Moscati di Grottaglie. Un raccordo importantissimo per il territorio meridionale.

Antropologia e scuola per una didattica della partecipazione. La scuola che parla il linguaggio dei beni antropologici e i beni culturali il linguaggio pedagogico degli apprendimenti comparati.

Nel corso dei lavori verrà proiettato un Video dedicato ad Ernesto De Martino curato da Pierfranco Bruni e realizzato da Stefania Romito. Si parlerà  di Ernesto De Martino e del suo Sud e Magia a 110 anni dalla nascita.

Bruni pone all’attenzione la ritualità tra civiltà ed eredità. Infatti il Video di Pierfranco Bruni è  una perla.

Le immagini sono meravigliose, rare, più che antiche.

Le immagini e il contesto hanno il senso del tempo che si ferma lì dove vuole la tradizione. Immagini immaginario  tradizione: per una appartenenza alla cultura del territorio.

Le scene di danze e donne ammantate dalla taranta sono un documento da donare a tutti per fiutare dal di dentro la nostra terra. Il lamento del sud, il rito funebre, le contaminazioni che attraversano il mare e bagnano di mediterraneità la nostra cultura danno la percezione di quanto siamo ricchi di storia e valori.

È delicato nella voce come il rispetto per le cose preziose impone. Ecco la più grande ispirazione della ricerca di Bruni.

Si vive il legame eterno tra l’uomo e la sua terra, più di ogni altro. Scavi nelle immagini e negli sguardi segnati.

Pierfranco Bruni  ha amore per questo, ha una devozione che fa captare quel legame come pochi, tanto da riuscire a tramettere la logicità della magia del sud con semplicità e rara chiarezza.

Il video verrà proiettato in anteprima al Liceo Moscati di Grottaglie la mattina del 19 dicembre. Appuntamenti nazionali di primaria importanza sia scientifica che didattica. Gli appuntamenti in programma nella locandina. Lo studio antropologico è uno scavare nella memoria di un tempo che non smette di vivere in noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE