fbpx

Terrorismo, blitz a Palermo. Salvini a Conte, altro che aerei

Print Friendly, PDF & Email

Parla il ‘pentito’, non volevo un esercito di kamikaze in Italia

Operazione del Ros dei Carabinieri di Palermo, 15 fermi nei confronti di persone accusate di istigazione a commettere delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’ immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati esteri, ingresso illegale di migranti nel territorio nazionale ed esercizio abusivo di attivita’ di intermediazione finanziaria.

L’inchiesta dalla collaborazione di un tunisino coinvolto, che ha deciso di parlare per evitare che ci si ritrovasse con “un esercito di kamikaze in Italia”.

Il gelo di Salvini con Conte: “Altro che farne sbarcare altri o andarli a prendere con barconi e aerei, stiamo lavorando per rimandarne a casa un bel po’. Scafisti e terroristi: a casa!”.

Condividi la news

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/01/09/terrorismo-blitz-a-palermo-salvini-a-conte-altro-che-aerei
Twitter