Senza categoria

Autocritica di Juncker sulla crisi, ‘austerita’ avventata’

La Germania rallenta, ma non e’ recessione. Tria, Ue incerta

Le riforme strutturali ‘restano essenziali’ ma durante la crisi del debito in Ue l’austerita’ fu ‘avventata’: lo dice, facendo autocritica, il presidente della Commissione Ue Juncker, nel suo intervento in aula a Strasburgo in occasione delle celebrazioni per i vent’anni dell’euro; ‘non siamo stati abbastanza solidali con la Grecia e i greci’.

La Germania registra una lieve crescita nel quarto trimestre dopo il Pil negativo nel terzo. In questo modo l’economia tedesca avrebbe evitato una recessione tecnica. Da Mosca, al forum Gaidar, il ministro Tria sottolinea come a dieci anni dalla crisi l’Europa ‘non ha capito cosa deve fare’. Draghi, le sfide globali vanno affrontate insieme.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE