Estero

Brexit: May riunisce governo, spaccatura fra i ministri

L’Ue chiarisce, senza accordo barriere fisiche in Irlanda

Theresa May prosegue le consultazioni allargate su un piano B sulla Brexit: oggi ha riunito il governo, poi ha convocato i dirigenti di vari sindacati; nel pomeriggio ha in programma una teleconferenza con rappresentanti del business.

Ma l’esecutivo e’ spaccato, come scrive il Times che evoca la possibilita’ di dimissioni di massa in caso di no-deal. Bruxelles intanto chiede a Londra di “chiarire le proprie intenzioni” e rafforza i preparativi in vista di un mancato accordo, chiarendo che “in caso di una Brexit senza accordo, in Irlanda ci sarebbero barriere fisiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE