fbpx

Primo appuntamento del Progetto Crizia 3.0

Print Friendly, PDF & Email

Alle origini la parola sofista rappresentava il sapiente ed il saggio, facendo riferimento  ad un uomo esperto conoscitore e dall’ ampia cultura. A partire dal V secolo, invece, si denominarono «sofisti» quegli intellettuali che professavano la loro conoscenza per poi insegnarla dietro compenso.

Questa commercializzazione del sapere rese i sofisti  antipatici a molti poichè, per l’aristocrazia del tempo, il fatto che un filosofo si facesse remunerare per i suoi insegnamenti era un vero scandalo. Solo a partire dal XIX secolo la Sofistica venne rivalutata, e oggi è riconosciuta come un periodo fondamentale della filosofia antica.

Ecco i principi del loro sapere:

Centralità delluomo. I sofisti si interessarono soprattutto di problematiche umane ed antropologiche. Per i sofisti non esiste una verità, ma molte verità. Vi sono una molteplicità di opinioni soggettive le quali, proprio perchè relative, divengono similmente valide ed equivalenti.

Dialettica e retorica:  sono le basi dunque per la trattazione e divulgazione del sapere.

E partendo da queste basi e sull’idea dell’azione editoriale come azione di politica culturale per e con la società civile l’editore de I Quaderni del bardo Edizioni Stefano Donno, organizza  periodicamente una serie di appuntamenti chiamate Lezioni Pubbliche nella rassegna Il tempo di un Caffè inaugurando il Progetto Crizia (Sofistica 3.0) Lezioni pubbliche sul Sapere (storia, letteratura filosofia, arte, altro e oltre). Con/testi storico letterari a cura della Dott.ssa Emanuela Boccassini.

Il primo appuntamento  si terrà  oggi 29 gennaio 2019 presso il Bar Cotognata Leccese in via G. Marconi 51  alle ore 18,30.

Obiettivo del progetto Crizia 3.0 è aprire e diffondere efficacemente il dialogo su questioni e argomenti di natura storica, filosofica, artistica, letteraria. Il fine  è comprendere al meglio il presente e progettare una comunità pensante e consapevole in futuro. Si tratterà di appuntamenti agevoli nell’approccio, utili didatticamente, che si svilupperanno nell’arco di non oltre un’ora e sono rivolti sia ad un pubblico generalista che a studenti che vogliano approfondire le tematiche affrontate di volta in volta

Info link – http://www.iquadernidelbardoedizioni.it/

Mariangela Cutrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/01/29/primo-appuntamento-del-progetto-crizia-3-0
Twitter