fbpx

Via all’abbattimento del Ponte Moranti

Print Friendly, PDF & Email

CONTE: “DA OGGI COMINCIA IL RILANCIO”

A 178 giorni dal crollo, viene smontato il primo moncone dei resti del viadotto Polcevera. Toti: stiamo rispettando i tempi.

Sono trascorsi 178 giorni da quella tragica giornata. Era il 14 agosto. E ora è iniziato l’abbattimento del Ponte Morandi, il primo pezzo, quello del moncone ovest, come lo chiamano i tecnici. E’ la prima difficile fase di smontaggio. A Genova c’erano il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, il governatore ligure e commissario per l’emergenza, Giovanni Toti e il sindaco di Genova, nonche’ commissario per la ricostruzione del viadotto sul Polcevera, Marco Bucci.

“Oggi inizia il rilancio, il riscatto di Genova, della Liguria e dell’Italia” ha detto il premier Giuseppe Conte. “Ci eravamo impegnati perche’ questa ricostruzione avvenisse entro il 2019: possiamo confidare che il ponte sara’ in piedi entro la fine anno. Bisognera’ attendere i primi mesi 2020 per l’inaugurazione”. Conte ha aggiunto che “siamo tutti determinati a raggiungere questo obiettivo: lavoreremo tutti verso stesso obiettivo questo significa fare sistema, sistema Italia”. “Oggi – conclude il premier – inizia l’operazione di demolizione del ponte, e’ un giorno importante perche’ scandiamo il primo passo di un percorso che speriamo sia il piu’ breve possibile”. “L’importante – ha aggiunto – e’ che si prosegua modo spedito, che la nostra forza come sistema Italia venga fuori in tutta la sua ampiezza e il mondo ci possa ammirare in questa attivita’ di ricostruzione”.

Per il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli: “Quella di Genova e’ una ferita aperta che difficilmente si potra’ ricucire completamente. Pero’ oggi iniziare a vedere che, a distanza di pochi mesi, si demolisce un ponte che e’ stato malgestito da chi ne ha approfittato molto come vantaggi economici, che tra pochi mesi si ricostruira’, che a fine anno sara’ in piedi e a inizio anno prossimo potra’ essere finalmente collaudato e riaperto, penso che sia uno slancio positivo per tutta l’Italia”.

Per il governatore della Liguria Giovanni Toti: “Questa e’ la dimostrazione che si rispettano i tempi e le promesse e che Genova puo tornare a guardare al futuro con ottimismo”. “L’importante e’ che si vada avanti e si rispettino i tempi”.

“Sono molto contento della vicinanza del governo” ha detto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera, Marco Bucci. “In questo modo continuiamo a collaborare e diamo un segnale che in Italia le cose si possono fare bene e nei tempi giusti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/02/08/via-allabbattimento-del-ponte-moranti
Twitter