Noi e la Salute

OXO Italia e Pelikan Italia per la promozione del benessere visivo

La vista è uno dei sensi più importanti e sviluppato. Essa ci serve per raccogliere quotidianamente le informazioni che ci provengono dal mondo esterno. Numerosi sono i problemi alla vista diffusi nella popolazione mondiale. Spesso e volentieri questi problemi cominciano ad affacciarsi da bambini durante l’età scolastica.

Occorre tutelare il benessere dei nostri occhi già durante l’infanzia perché vista e scrittura sono attività fortemente correlate. Dedicare loro la corretta attenzione può prevenire molti disturbi fisici e cognitivi ed accrescere al contempo autostima e capacità relazionali di bambini e adolescenti e dare maggiore libertà alle aree del cervello dove risiedono le chiavi per sviluppare creatività ed immaginazione.

Con l’obiettivo di promuovere il corretto processo di apprendimento scolastico e tutelare il benessere dei nostri occhi, OXO Italia e Pelikan, storico marchio di prodotti per la scrittura, hanno dato vita ad una partnership per contribuire a creare e diffondere quelle buone abitudini visive, posturali e di prensione che permetteranno di affrontare adeguatamente l’apprendimento scolastico e non.

Gli oltre 400 ottici OXO dislocati su tutto il territorio nazionale, dal mese di Giugno a Settembre 2019, si occuperanno della corretta visione degli studenti. Lo faranno attraverso un semplice gioco realizzato grazie all’uso delle innovative penne Griffix® Pelikan (sistema di scrittura in quattro fasi disponibile per mancini e destrimani). Questo gioco è stato progettato per far sperimentare a bambini e ragazzi qual è la corretta impugnatura, per dimostrare che  anche un gesto tanto semplice e spontaneo come tenere una penna  va educato per migliorare il loro benessere visivo e posturale.

Daniela Poletti, Marketing & Communication Manager OXO Italia dichiara espressamente: “La vista  è un bene prezioso che deve essere tutelato, fin dai primi anni di vita. Se consideriamo che entro il 2050 si stima che la metà della popolazione mondiale sarà miope, capiamo quanto la prevenzione sia importante. Secondo alcuni dati, il 25% dei bambini in età scolare sarebbe affetto da un disturbo visivo che influisce sulla concentrazione, sulla capacità di lettura e di apprendimento. Sono diversi i fattori che potrebbero influenzare lo sviluppo di disordini visivi nei nostri ragazzi ed avere ricadute anche sul loro processo di apprendimento scolastico: possono esserci fattori comportamentali, posturali, ambientali, architettonici o di illuminazione” .

lUn modo per prevenire lo sviluppo di disordini visivi in età scolastica è secondo Silvia Sonzogni, Responsabile Comunicazione & Marketing di Pelikan Italia, utilizzare strumenti di scrittura adeguati che portino ad acquisire la corretta impugnatura. Ciò risulta indispensabile per mantenere postura e visione corrette.

Mariangela Cutrone


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE