fbpx

Affitto breve: una formula interessante

Print Friendly, PDF & Email

È cosa nota il fatto che in Italia gli investimenti immobiliari siano tra quelli più consueti in assoluto, ed essi sanno effettivamente essere un ottimo metodo per far fruttare i propri risparmi.

Anche questa forma di investimento comporta un certo rischio, oltre a diversi costi, ma nella grande maggioranza dei casi riesce a rivelarsi efficace e sa essere una fonte di reddito molto preziosa.

Affinché un immobile di proprietà possa fruttare, ovviamente, è necessario proporlo in affitto, dunque è molto interessante chiedersi quali siano le tipologie di locazione economicamente più vantaggiose.

Affitti brevi: una moderna opportunità di locazione

Le opzioni sono numerose, e a tal riguardo è possibile leggere molti interessanti approfondimenti nel sito Internet Esperto del Risparmio, il cui indirizzo è espertodelrisparmio.com, tuttavia è interessante soffermarsi su un’opzione molto moderna, ovvero quella degli affitti brevi.

Abbiam parlato di affitti brevi qualche tempo fa in quest’articolo, in cui approfondivamo alcuni aspetti amministrativi e fiscali, e questa formula ha saputo consolidarsi in modo davvero importante nell’arco degli ultimi due anni, probabilmente anche grazie ai nuovi strumenti web e alla nascita di società specializzate nella gestione di abitazioni private proprio in tale ottica.

Gli affitti brevi possono essere un’opzione interessante soprattutto nelle grandi città e nei centri dalla forte vocazione turistica, dunque in località in cui è frequente che vi sia un domanda relativa a soggiorni piuttosto brevi.

Sicuramente non tutti i proprietari di immobili possono perseguire con successo questa strategia, questo è evidente, ma laddove vi siano tutti gli estremi per affittare in questo modo è possibile ricavare dei redditi ben superiori rispetto agli affitti canonici, ovvero appunto quelli che prevedono dei contratti più duraturi.

I dati presentati dalla società Halldis

A tal riguardo è molto interessante presentare i dati di uno studio fornito da Halldis, società specializzata nella locazione di abitazioni di privati proprio attraverso questa formula.

Halldis esegue delle rilevazioni statistiche con cadenza trimestrale, e nell’ultima analisi è emerso un quadro sempre più florido per quel che riguarda gli affitti di questa tipologia.

In molte città italiane si registrano infatti dei trend positivi in termini di rendimento lordo delle abitazioni: il tasso di crescita su base annua è risultato essere del +14% a Milano e del +8% a Bologna.

Milano la città più interessante

Molto interessante è inoltre il dato relativo ai prezzi medi giornalieri con cui Halldis affitta le abitazioni gestite per conto dei relativi titolari, ed è la città di Milano a vantare il prezzo più elevato, con una tariffa media di 166,57 euro giornalieri.

Grazie a questa media, Milano è riuscita a soffiare a Firenze il primato di città dai prezzi più cari per quel che riguarda la formula degli affitti brevi, e questo è un chiaro emblema del fatto che il capoluogo lombardo gode di una domanda molto elevata.

Quanto a questa metropoli, Halldis specifica anche degli altri dati molto interessanti: è a Milano, infatti, che si registrano i prezzi più alti in assoluto, si pensi ai 194 euro giornalieri nella zona “del quadrilatero”, e anche a quelli della zona Duomo, dove si scende a quota 172 euro.

Paradossalmente, nella medesima città si individuano anche i prezzi più bassi: in zone poco rinomate della città, infatti, le tariffe si riducono in modo importante, ed è emblematico il caso del quartiere Bovisa-Politecnico, dove si può alloggiare con soli 47 euro giornalieri.

Per i privati che desiderano affittare delle abitazioni di proprietà e che vogliono trarre il maggior profitto possibile, dunque, la formula dell’affitto breve può essere sicuramente una buona idea se l’immobile è ubicato in una delle città in cui questo tipo di locazioni riescono a trovare un buon riscontro sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/03/20/affitto-breve-una-formula-interessante
Twitter