fbpx

Il parlamento Ue

Print Friendly, PDF & Email

I giorni per il rinnovo del Parlamento Europeo si avvicinano. Si voterà tra il 23 e il 26 maggio. Quest’Organismo Monocamerale sarà costituito da 750 membri. Con un Presidente e quattordici Vice Presidenti. Dopo la proclamazione degli eletti nel prossimo maggio, si aprirà la IX Legislatura UE.

Forse, la più complessa dal varo dell’Unione Europea. Fare delle previsioni sui risultati elettorali potrebbe fuorviare la nostra immagine d’Europa Stellata. Dopo i risultati ufficiali delle urne, tenteremo d’offrire a chi ci segue una personale interpretazione circa i risultati politici che potrebbero, dati i tempi e gli eventi, presentare delle ”sorprese” e neppure, necessariamente, apprezzate.

Il Vecchio Continente vive una realtà evolutiva complessa e non priva di dubbi; sia politici, che economici. Anche la posizione dell’Italia resta eterogenea per un quadro politico interno che, indubbiamente, andrà a riflettersi anche a livello “stellato”. Previsioni e riflessioni già occupano la stampa nazionale e internazionale. Noi preferiamo evitare valutazioni che potrebbero, poi, essere smentite dai fatti reali.

Certo che i Partiti italiani, che presenteranno loro candidati, saranno numerosi. Forse, più che per il passato. Dietro i loro simboli ci saranno i programmi e gli uomini. Di una realtà, però, ci sentiamo certi: la Politica Comunitaria potrebbe risentire anche da eventi extraeuropei che, allo stato attuale, non ci sentiamo d’ipotizzare.

A giugno, convalidati i risultati della Consultazione, tenteremo d’offrire ai Lettori, dentro e fuori i confini nazionali, un nostro commento circa gli Accordi politici che concreteranno la guida dell’Unione negli anni a venire.

Giorgio Brignola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/04/08/il-parlamento-ue
Twitter