Estero

La Russia modernizza l’elicottero d’assalto Mi-28NM con nuovi missili guidati

L’elicottero d’attacco Mi-28NM modernizzato della Russia sarà equipaggiato con un nuovo missile guidato con un’autonomia di oltre 25 chilometri. Questo è  quanto riferisce l’agenzia di stampa TASS.

Al momento, la gamma massima di missili guidati utilizzati dagli elicotteri da combattimento russi non supera i 15 chilometri.

“Un nuovo missile, con nome in codice ‘Articolo 305’, è stato progettato per Mi-28NM ed è destinato a distruggere veicoli corazzati e fortificazioni in cemento armato di giorno e di notte.La portata del missile supererà i 25 chilometri”, ha rivelato una fonte, aggiungendo che un elicottero trasporta fino a quattro di questi missili su ciascuno dei suoi due piloni.

Il missile sarà guidato dal sistema di navigazione inerziale di bordo. Le informazioni sulla posizione del bersaglio verranno caricate nel sistema durante il lancio. L’elicottero, a sua volta, riceverà le informazioni dai propri sistemi di rilevamento o dal sistema integrato di gestione delle truppe e delle armi.

Durante la fase finale del suo volo, il nuovo missile attiverà il dispositivo di homing per localizzare il bersaglio nell’area designata e distruggerlo.

L’equipaggio dell’elicottero riceverà un segnale video dal missile attraverso un canale di comunicazione protetto.

L’agenzia TASS afferma che non è stata in grado di confermare ufficialmente le informazioni al momento della pubblicazione.

L’11 marzo il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha affermato alla commissione Duma (la camera bassa del parlamento) della difesa di Stato che sono stati sviluppati nuovi missili guidati con portata maggiore per gli elicotteri d’attacco russi sulla base dei risultati ottenuti dall’operazione militare in Siria.

“Grazie alla nostra esperienza in Siria, i nostri elicotteri hanno ricevuto missili guidati multifunzione leggeri con una portata significativamente maggiore – fino a 15 chilometri”, ha dichiarato il ministro.Elicottero Mi-28NM

L’elicottero Mi-28NM è progettato per la ricerca e la distruzione di bersagli aerei a bassa velocità, carri armati, veicoli corazzati e non armati così come le forze nemiche di giorno e di notte, in tutte le condizioni atmosferiche.

Il primo elicottero Mi-28NM è stato realizzato nel 2009. Essendo una variante aggiornata dell’elicottero d’attacco Mi-28N Night Hunter, si differenzia notevolmente dal suo predecessore. L’apparecchiatura radar a bordo Mi-28NM comprende un innovativo sistema di imaging e puntamento montato su casco. L’elicottero è dotato di una stazione radar N025, che consente una sorveglianza completa. L’aggiornamento ha anche un nuovo sistema EW. In aggiunta a ciò, l’elicottero Mi-28 NM ha una fusoliera modificata e motori modernizzati; un sistema di bordo radio-elettronico e un sistema di mira con obiettivo di precisione; una centrale elettrica ausiliaria e attrezzature per la comunicazione con veicoli aerei senza equipaggio.

Il viceministro della Difesa russo Alexei Krivoruchko ha dichiarato il 7 marzo che il ministero della Difesa ha pianificato di firmare presto un contratto per la consegna dei primi 6 o 18 elicotteri d’assalto MI-28NM.

Fonte: TASS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE