Cronaca

Africano prende a pugni carabiniere e sfascia l’auto a calci

E’ successo a Vimercate nella serata di lunedì quando i militari sono intervenuti presso la cooperativa Aeris per fermare un ragazzo di 23 anni, senegalese, pregiudicato, che aveva appena tentato di rubare una bicicletta.

Durante il trasporto in caserma l’africano ha colpito con diversi calci anche l’auto della pattuglia spaccando il vetro del veicolo.

Poi nel parcheggio della caserma si è avventato contro i militari e per calmarlo i carabinieri hanno fatto ricorso allo spray al peperoncino. Sedato e trasportato in ospedale a Vimercate, è stato poi dimesso.

In ospedale sono finiti anche l’addetto alla vigilanza della cooperativa e il carabiniere aggredito: entrambi sono stati medicati al pronto soccorso e hanno riportato una prognosi di sette giorni.

Spray al peperoncino, come le vecchiette. Negli Usa lo avevano abbattuto al primo tentativo di pugno. Oggi avremmo un auto sana e un senegalese in meno.

La reazione di Salvini:

Matteo Salvini

@matteosalvinimi

Solidarietà ai Carabinieri aggrediti.https://www.monzatoday.it/cronaca/picchia_carabinieri-rompe-auto-vimercate.html 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE