fbpx

Una piccola Bianca sul treno da Roma a Milano

Print Friendly, PDF & Email

Durante la trasmissione “Cartabianca” di martedì 10 aprile, Bianca Berlinguer faceva notare a Mauro Corona che il suo nome, Bianca, era raro, che poche persone lo portavano. E stranamente, lui che è tanto incline a citare libri e scrittori, non ha ricordato alla Berlinguer uno dei personaggi più belli del romanzo “La casa degli spiriti”, di Isabelle Allende. Blanca, la figlia di Clara e la madre di Alba, tutti nomi che in fondo hanno lo stesso significato.

Blanca, l’innamorata del contadino rivoluzionario Pedro Tercero Garcia. Io ho incontrato una piccola, luminosa Bianca, non molto tempo fa, in treno da Roma a Milano. Ho trovato il posto che avevo prenotato, occupato da una signora, mamma di Bianca, per l’appunto. Era un posto comodo per tenervi accanto la carrozzina e per questo la signora mi ha chiesto se glielo cedevo. Ho fatto qualche complimento alla creaturina gioiosa e sorridente che aveva in braccio, ma non riuscendo a capire se fosse una femmina o un maschio, per non fare brutte figure ho chiesto alla madre come si chiamasse. Bianca, il suo nome. Ho aiutato la signora a scendere alla stazione di Milano Rogoredo, poiché aveva carrozzina e valigie e la gioiosa e sorridente in braccio.

E mentre scendeva le ho detto: “Signora, nel romanzo che sto leggendo, “La casa degli spiriti”, c’è un personaggio che si chiama come la sua bimba. E lei: “Ma io per questo l’ho chiamata Bianca, perché mi sono innamorata di quel personaggio”. Sicuramente in quel treno non c’era un’altra Bianca. L’unica Bianca era al mio posto, con la sua mamma. Al posto di un signore che, combinazione, da leggere durante il viaggio aveva portato con sé il romanzo grazie al quale la piccola Bianca aveva ricevuto il suo bel nome.

Renato Pierri  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Segui via Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.corrierenazionale.net/2019/04/15/una-piccola-bianca-sul-treno-da-roma-a-milano
Twitter