fbpx

Santa Messa in diretta Rai1 da Molfetta e Festa diocesana delle Famiglie

Cronaca

MOLFETTA – Nella domenica del Buon Pastore si celebra la 54^ giornata mondiale di preghiera per le Vocazioni che quest’anno la Chiesa italiana ha vissuto in Puglia, per una intera settimana, e che si conclude a Molfetta, con la concelebrazione presieduta in Cattedrale dal Vescovo S.E. Mons. Domenico Cornacchia. La Santa Messa sarà trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle 10,55. Sarà una messa regionale con la presenza di varie realtà vocazionali pugliesi, soprattutto da rappresentanti del mondo giovanile e l’ingresso sarà quindi riservato. Tutti però possono seguire la celebrazione in TV.
“Famiglia vivi ciò che sei” è la scelta tematica che l’ufficio diocesano di pastorale famigliare propone per la Festa diocesana delle Famiglie in programma domenica 7 maggio 2017, dalle ore 9,30 alle 17,30 presso la parrocchia Santa Maria della Stella, a Terlizzi.
Questo appuntamento si colloca a coronamento dell’anno pastorale che la Chiesa diocesana di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, su indicazione del Vescovo Mons. Domenico Cornacchia, ha scelto di dedicare alla famiglia.
“Annunciare la gioia del Vangelo in famiglia” è stato il titolo della prima lettera pastorale di Mons. Cornacchia, in questa diocesi, intendendo porre proprio all’inizio del suo ministero episcopale tra noi un’attenzione prioritaria alla famiglia, alla luce dei due recenti sinodi e dell’esortazione postsinodale Amoris laetitia del Santo Padre Francesco, rivolta ai Vescovi, ai Presbiteri e ai Diaconi, alle persone consacrate e a tutti gli Sposi Cristiani, sull’amore nella Famiglia. Tale attenzione è stata posta sin da settembre, nel convegno pastorale di inizio anno, proseguita in febbraio con la settimana biblico teologica sull’Amoris laetitia, e proseguirà con il convegno di fine anno in giugno.
Anche le parrocchie, in particolar modo i gruppi di adulti e di famiglie, si sono lasciati guidare da tali documenti del Papa e del Vescovo, per cui questa festa diocesana diventa collettore di esperienze, di attese, di problematiche che la famiglia vive nella chiesa e nella società.
Stabilità, precarietà, potenzialità… sono le tre parole che guideranno i momenti della giornata, focalizzando le parti di un albero, qual è la famiglia: le radici, il tronco, i rami con i suoi frutti.
Ad animare l’incontro saranno le coppie dell’èquipe diocesana di pastorale della famiglia, guidate da don Vincenzo Di Palo, che coordineranno i gruppi di confronto, mentre anche i figli presenti saranno aiutati, dagli operatori del Teatro dei Cipis, a riflettere sugli stessi temi, a loro misura.
Dopo il pranzo, fatto in condivisione tra i presenti, e un momento di festa insieme, la giornata si concluderà con la Santa Messa presieduta, alle 16,30 dal Vescovo Domenico.
L’invito è caldamente rivolto a tutte le comunità parrocchiali e alle famiglie del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE