fbpx

Un medico italiano all’Ospedale di Faro si rende disponibile per i connazionali

Estero

PORTOGALLO – E’ il Dott. Giovanni Cerullo, specialista in medicina interna, lavora all’ospedale pubblico di Faro e all’ospedale privato Lusíadas che ha la propria sede all’interno del Forum Algarve di Faro e ad Albufeira. Il Dott. Cerullo è disponibile ad instaurare una fondamentale relazione medico-paziente personalizzata … ovviamente in italiano. Ciò potrà sicuramente interessare ai moltissimi connazionali che non parlando portoghese desiderano – soprattutto nel delicatissimo ambito dell’intervento medico – potersi confrontare con un professionista che parli la stessa lingua. 

Per qualunque problema o dubbio in ambito sanitario il nostro Dottore connazionale si rende disponibile e ci informa anche di aver già chiesto ed ottenuto dall’ospedale Lusíadas un numero telefonico dedicato agli italiani al quale si riceverà risposta in italiano e si potranno prenotare visite e/o esami parlando la nostra lingua! Ecco il numero: +351 213 566 675 – e-mail: internationalpatientcare@lusiadas.pt. Il Dott. Cerullo ci ha anche autorizzati a divulgare i suoi recapiti professionali (cellulare ed e-mail) che riportiamo di seguito: +351 926 563 833 – dr.giovanni.cerullo.algarve@gmail.com.

Le aree specialistiche di intervento del medico sono le seguenti: geriatria, rischio cardio-vascolare, ipertensione, diabete, patologia della tiroide e terapia del dolore. A breve incontreremo il Dott. Cerullo per valutare al meglio la possibilità di implementare la sua collaborazione con Italbroker. Nel ritenere pregevole l’iniziativa, con particolare riguardo all’argomento sanitario che come è noto risulta essere di fortissimo interesse generale, restiamo a disposizione per le eventuali ulteriori iniziative che dovessero essere avviate e per le conseguenti esigenze dei connazionali che ci seguono.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE