fbpx

“Game of Thrones: 4 Spin-off annunciati da Hbo”

Cinema

Buone nuove sul fronte “Game of Thrones”, la serie tv fantasy tra le più amate e seguite del momento. La Hbo ha annunciato la possibilità di non uno, ma di ben quattro spin-off dedicati alle vicende dei sette regni.

Succulentissime news renderanno assolutamente felici i fan sfegatati dello show, che proprio non riescono a stare un giorno senza saperne di più sulla lotta a chi conquisterà il tanto agognato Trono di Spade.

“Game of Trhones” si farà addirittura in quattro per tenerli contenti!

La Hbo ha infatti dichiarato che si sta lavorando a ben quattro progetti, che potrebbero andare in onda dopo la fine delle ultime due stagioni previste per la serie cult ambientata nell’universo fantasy–medievale, ispirato ai libri di George R. R. Martin.

Il network, naturalmente, non si espone troppo riguardo alla notizia, infatti ancora non è chiaro se si tratterà di prequel, sequel o di spin-off. Alcune ipotesi vedono almeno uno dei quattro progetti, ruotare attorno alle vicende scritte da George R. R. Martin nelle tre storie ambientare novantanni prima dei fatti di “Game of Thrones”, altre immaginano lecita la possibilità del sequel, senza escludere lo spin-off che potrebbe riportare in onda alcuni dei personaggi più amati dello show originale (o alcuni tra quelli sadicamente eliminati). Quello che è certo – ha dichiarato la Hbo – è che la volontà di esplorare i differenti periodi storici del vasto e ricco universo creato da Martin, c’è ed è molto forte.

L’idea di lavorare a quattro progetti diversi diventa inevitabile, dal momento che si ha a disposizione moltissimo e interessante materiale. Gli script saranno sceneggiati da Max Borenstein (autore dell’adattamento per il piccolo schermo di “Minority Report”), Jane Goldman (autore di “X-Men: Giorni di un Futuro Passato”) e dallo stesso Martin; un altro ancora nascerà dalla penna di Brian Helgeland (sceneggiatore di “Legend”). In ultimo luogo, ma non per importanza, un quarto autore sarà Carly Wray (attualmente impegnato in “Mad Man”, “The Bastard Executioner” e “The Leftovers”) supervisionato dall’immancabile Martin. La Hbo comunque, ci tiene a precisare che , il numero e l’argomento dei progetti, è ancora in fase di elaborazione.

Intanto sappiamo che gli showrunner di “Game of Thrones”, D.B. Weiss e David Benioff, non saranno direttamente coinvolti nella scrittura, ma, assieme a George R. R. Martin, compariranno nelle vesti di produttori esecutivi. I due, infatti, avevano più volte dichiarato di voler terminare la storia a cui stanno lavorando con l’ottava stagione, ma non si sono mai opposti a nuove possibilità, che siano valide creativamente parlando.

E’ chiaro che, avendo prodotto una serie da record – non dimentichiamo infatti che“Game of Thrones” è riuscita ad attirare un numero di spettatori elevatissimo e a raggiungere notevoli consensi di critica, per trama, sceneggiatura e interpreti – la Hbo difficilmente si lascerà sfuggire di continuare a cavalcare la cresta dell’onda, pertanto, non sappiamo come nè quando, ma siamo assolutamente certi che l’ottava stagione non chiuderà le vicende dei sette regni.

Lino Aulenti e Ilaria Romito

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE