fbpx

Razzismo in diretta

Arte, Cultura & Società

“Zitto marocchino di m…”, vittima il calciatore marocchino della Juventus, Mehdi Benatia. È successo nel dopo partita del derby fra Juventus e Torino durante l’intervista con Raidue. Sente l’insulto in cuffia e ovviamente si offende

Ancora un episodio di razzismo. Imbarazzo in studio durante la diretta televisiva “Calcio Champagne” su Raidue. Al termine del derby fra Juventus e Torino, Mehdi Benatia si trovava in zona mista per rispondere alle domande. Come si può vedere dal video, il difensore bianconero – mentre era in procinto di rispondere a un intervento con tanto di auricolare – a un certo punto si è bloccato: «Chi sta parlando dietro? Ho sentito qualcosa… chi ha parlato?». Stando alla “Gazzetta dello Sport”, qualcuno avrebbe detto al giocatore: «Cosa sono queste stronzate? Stai zitto marocchino di merda».In studio è poi regnato l’imbarazzo e in diversi hanno preso la parola per giustificare questo gesto: «Non sappiamo, nessuno di noi ha parlato» e «Penso che ci siano dei problemi tecnici, delle interferenze, e a questo punto è meglio interrompere il collegamento»… e l’intervista è, ovviamente, subito finita! I personaggi esposti all’opinione pubblica devono mantenere un comportamento esemplare specie quando si tratta di opinioni che fomentano anche implicitamente sentimenti di disuguaglianza e quindi è corretto che siano puniti quando tengono questi comportamenti.                                                                                                                                                                                 

Giovanni D’AGATA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE