fbpx

Due bimbe cadono nel fiume gelato, il padre si tuffa: salvato da un ragazzo

Estero

RUSSIA SIBERIA – Due bimbe cadono nel fiume gelato, il padre si tuffa: li salva tutti un ragazzo Tweet 01 giugno 2017 Un ragazzo russo di 16 anni, Aleksandr Erghin, ha aiutato a salvare due sorelline di 5 e 6 anni cadute nel fiume l’Irtyš, al centro della città siberiana di Omsk.

Le bambine erano uscite col padre e stavano facendo un giro con biciclette prese a noleggio. Pochi secondi di distrazione hanno rischiato di essere fatali. Il padre stava riconsegnando le bici al noleggiatore quando le bambine si sono arrampicate su un parapetto del lungofiume e spingendosi a vicenda sono cadute nell’acqua gelida. Il padre si è tuffato immediatamente in loro soccorso, ma riusciva a malapena a tenere a galla le due figliolette, le quali, prese dal panico, lo stavano tirando a fondo.

La temperatura era di circa 10 gradi e l’uomo cominciava a sentirsi già congelato quando un ragazzo si è tuffato nel fiume e una dopo l’altra ha riportato le bambine al parapetto dal quale erano cadute e dal quale i passanti avevano lanciato nel frattempo una fune. Le bambine sono state immediatamente portate in ospedale per accertamenti, ma per fortuna se la sono cavata solo con un grande spavento

. – See more at: http://www.rainews.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE