fbpx

Viva la Repubblica, viva la Scuola!

Senza categoria

di Benedetto VertecchiOggi penso più che mai che la Repubblica e la Scuola siano inseparabili. Penso con gratitudine alle migliaia di concittadine e di concittadini che dal 1946 si sono impegnati per il progresso della cultura del nostro paese, per collocarne la sua identità nella storia e porre le basi per il suo sviluppo morale e civile.

Ma oggi voglio esprimere un augurio che ci coinvolge tutti, perché riguarda quel tesoro di simboli che ci consente di esprimere i nostri pensieri più profondi, di progettare il futuro ponendolo in relazione al passato, di continuare a manifestare quella creatività che nel tempo è stata un tratto distintivo della nostra identità nazionale. Vorrei che la festa della Repubblica diventasse anche festa della lingua italiana, superando l’esibizionismo provinciale di chi ritiene che altre lingue siano più adeguate alla realtà di oggi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE